Sbilanciamoci! 2008 a Torino dal 4 al 6 settembre 2008

A Torino dal 4 al 6 settembre la VI edizione del Forum di Sbilanciamoci!
Un bel lavoro! Torna ‘L’impresa di un’economia diversa’
Protagonisti i diritti dei lavoratori: 50 relatori, sei plenarie e 10 workshop

“Un bel lavoro – Diritti, economia di giustizia, imprese responsabili”, è questo il titolo del Forum ‘L’impresa di un’economia diversa’ che si terrà a Torino dal 4 al 6 settembre organizzato dalla campagna Sbilanciamoci! Il Forum delle 50 organizzazioni aderenti alla campagna – che ormai da sei anni si confronta a distanza con il Meeting confindustriale di Cernobbio – quest’anno si concentra sul tema del lavoro e su un modello di sviluppo fondato sulla precarizzazione, l’assenza di diritti, lo sfruttamento delle risorse umane e naturali.

Bassi salari, sicurezza sempre meno garantita, precarietà diffusa, erosione dei diritti sociali, delocalizzazioni e nuove povertà sono i temi affrontati nelle sessioni di lavoro che avranno luogo a Mirafiori, luogo simbolico dello sviluppo centrato sull’automobile, energivoro e sull’utilizzo dissennato di una risorsa sempre più scarsa come il lpetrolio. La critica di Sbilanciamoci! all’attuale sistema economico è ricca anche di proposte, figlie di un decennio di impegno sul fronte dell’ambiente, della pace e dei diritti; il Forum consegnerà infatti al Governo Berlusconi una proposta per la Finanziaria 2009 basata su un modello di sviluppo sostenibile e di qualità, con al centro i diritti sociali.

Torino è la città delle grandi fabbriche e dell’automobile, ma anche degli incidenti sul lavoro come è il caso della Thyssenkrupp. Il capoluogo piemontese rappresenta il luogo ideale per una riflessione sul sistema delle imprese, sul modello di sviluppo e sul mondo del lavoro, temi che da anni sono al centro dell’impegno della campagna Sbilanciamoci!

Il Forum ‘Un bel lavoro’ si tiene alla Cascina Roccafranca (Mirafiori Nord) e prevede la presenza di oltre 50 relatori italiani e stranieri che interverranno in sei sessioni plenarie e dieci gruppi di lavoro tematici. Una sessione di quest’anno – dedicata al tema delle ‘nuove solidarietà’ – viene organizzata in collaborazione con FIOM e FIM e prevede la partecipazione di delegati sindacali dal Brasile, dalla Serbia, dalla Turchia, dalla Polonia: laddove i temi della delocalizzazione della produzione e delle politiche delle multinazionali, e i diritti dei lavoratori si intrecciano con quello delle popolazioni e dei territori oggetto delle nuove politiche di sviluppo industriale e delle politiche neoliberiste.

Informazioni
338/7718111 – http://www.sbilanciamoci.org[email protected]
Iscrizioni al Forum: http://www.sbilanciamoci.org/index.php?option=com_iscrizione

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.