Pacco bomba nucleare dagli USA | Manlio Dinucci

La nuova bomba nucleare B61-12 – che gli Usa si preparano a inviare in Italia, Germania, Belgio, Olanda e probabilmente in altri paesi europei – è ormai in fase finale di realizzazione. Lo ha annunciato il generale Jack Weinstein, vice-capo di stato maggiore della U.S. Air Force, responsabile delle operazioni nucleari, intervenendo il 1° maggio … Continua

Flotta Usa con mille missili nel Mediterraneo | Manlio Dinucci

La portaerei Usa Harry S. Truman, salpata dalla più grande base navale del mondo a Norfolk, in Virginia, è entrata nel Mediterraneo con il suo gruppo d’attacco. Esso è composto dall’incrociatore lanciamissili Normandy e dai cacciatorpediniere lanciamissili Arleigh Burke, Bulkeley, Forrest Sherman e Farragut, più tra poco altri due, il Jason Dunham e The Sullivans. È aggregata al … Continua

Settant’anni di sudditanza a Usa e Nato | Manlio Dinucci

L’arte della guerra. La dichiarazione di Luigi Di Maio di fedeltà solleva una questione di fondo che va al di là dell’attuale dibattito politico Luigi Di Maio: «Se qualcuno pensa di sganciare l’Italia dai nostri alleati storici, che sono l’Occidente e i paesi della Nato, allora troverà sempre me contrario. L’Italia, e il Movimento 5 Stelle soprattutto, non … Continua

Prove di aggiramento del dollaro | Mario Lettieri* e Paolo Raimondi**

Da anni i paesi del Brics (i cinque maggiori paesi delle economie emergenti: Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa) stanno sperimentando l’utilizzo delle loro monete nazionali nei commerci e negli accordi interni all’alleanza e anche con altri paesi emergenti. L’accordo più clamoroso è quello siglato in renminbi e in rubli per la grandissima fornitura … Continua

Come costruire un movimento progressista in un paese polarizzato | George Lakey

Che si tratti di fucili, di giustizia razziale, immigrazione o combustibili fossili, il paese è scosso violentemente da narrative in conflitto e passioni in crescita. In un recente sondaggio nazionale, 70 americani su cento dicono che lo spartiacque politico è imponente almeno quanto durante la guerra del Vietnam. In dicembre ho completato un giro di … Continua

l cinquantesimo anniversario del massacro di My Lai: come possono i cristiani dichiarati difendere le atrocità della guerra? | Gary G. Kohls

Cinquant’anni fa, il 16 marzo 1968, una compagnia della divisione Americal dell’esercito americano, formata da soldati inesperti che non avevano ancora ricevuto il battesimo del fuoco, dilagò nell’indifeso villaggio vietnamita di My Lai, radunò più di 500 donne, vecchi e bambini disarmati, e li giustiziò quasi tutti, con efficienza, a sangue freddo, in stile nazista. … Continua

Russia, Russia, Russia: il teatro dell’assurdo USA | Gary Corseri

Il recente articolo di Matt Taibbi di Rolling Stone – v. link in calce – scorre un bel po’ di roba; con completezza, arguzia e chiarezza di pensiero. Per lo più, Taibbi puntualizza quanti guai e quanta confusione siamo riusciti a creare a noi stessi e al nostro mondo dal fatidico 11 settembre. Persi nei … Continua