Ultime notizie. Idlib | Alessandro Ciquera

A. viene da Idlib e ci guarda con gli occhi commossi mentre racconta gli avvenimenti nella sua terra. “Io ho ancora laggiù mia mamma, i miei fratelli e mia sorella, sono sposati e hanno a loro volta dei bambini. Da settimane non possono uscire dal loro villaggio nella zona di Maarat Numaan; gruppi jihadisti legati … Continua

Solo per un secondo | Alessandro Ciquera

La tenda è logora, come tante in questo campo dimenticato nell’Akkar. Le famiglie vivono una in fila all’altra, in questo cunicolo di esistenze schiacciate ma non sconfitte dalla guerra. Questo insediamento è diverso da altri, qui c’è un finanziamento di uno sceicco saudita che da anni fornisce la possibilità a 350 persone divise in una … Continua

Il famoso reporter di guerra Robert Fisk raggiunge il sito siriano dell’”attacco chimico” concludendo: “Non li hanno gasati”

Fisk è il primo giornalista occidentale a raggiungere e riferire dal sito del supposto attacco con armi chimiche perlopiù attribuito alle forze di Assad. L’esplosivo rendiconto di prima mano di Robert Fisk per il britannico Independent va al contrario rispetto a quasi tutte le asserzioni circolanti nella maggiore stampa internazionale riguardo a quanto avvenuto poco tempo fa … Continua

Daghela avanti un passo. Per una nuova iniziativa del movimento per la pace. Dieci tesi sul conflitto siriano e non solo | Peppe Sini

Provo ancora una volta a dire nel minor numero di parole che mi sia possibile cio’ che dire mi sembra necessario. * 1. Devono essere espresse insieme sia la necessaria denuncia e condanna dei crimini di guerra e contro l’umanita’ commessi dalle forze armate americane e dai loro alleati e protetti, sia la necessaria denuncia … Continua

Sull’aggravarsi della crisi siriana | Coordinamento di cittadini, associazioni, enti e istituzioni locali contro l’atomica, tutte le guerre e i terrorismi

  Il coordinamento torinese contro l’atomica, tutte le guerre e i terrorismi, preoccupato per la nuova escalation in corso in Medio Oriente in seguito al lancio di missili sulla Siria ribadisce quanto segue: – l’uso delle armi chimiche, da chiunque provenga, è un atto inqualificabile, che non ha giustificazione alcuna, contrario al senso di umanità oltre che … Continua

La guerra regna – Disperati, noi speriamo. Una proposta | Enrico Peyretti

I – Premesse per una proposta – La guerra tortura i popoli e distrugge le case, cioè la vita, chiude i bambini nell’inferno fin dalla nascita, condanna 70 milioni di profughi a non avere dove posare il capo per riposare, e dove lavorare per vivere da cittadini. – Siria, Yemen, Sudan, Congo, eccetera, continuate voi … Continua

Siria: due parole per capire e qualche proposta | Paolo Candelari

Dunque ci risiamo. Come in Irak 1991, Kossovo 1999, Afghanistan 2001, Irak 2003, ecc, ecc. l’elenco potrebbe continuare a lungo: la provocazione di qualche tiranno, la “comunità internazionale” (ma quale comunità?) che si scandalizza e non può restare silente, gli Usa con i fidi alleati UK e Francia, che partono, missili in resta, ed eseguono … Continua

Siria: Comunicato EuFOR

Comunicato EuFOR (branche europee dell’IFOR)-Rilasciato al termine dell’incontro europeo tenutosi a Torino il 12-15 aprile 2018- Gli attacchi di rappresaglia contro la Siria sono stati condannati oggi dalle branche europee dell’International Fellowship of Reconciliation riunitesi in un incontro a Torino. Deploriamo l’uso di armi chimiche che violano il diritto internazionale. Tuttavia, il diritto internazionale condanna … Continua