Bozza del trattato antinucleare: prima traduzione | Alfonso Navarra

Qui di seguito una prima traduzione in italiano del testo della Convenzione per il bando delle armi nucleari presentato ieri (22 maggio 2017) dalla presidentessa della Conferenza ONU, Elayne Whyte Gómez . Il sottoscritto si è preso la responsabilità di ometterne parti tecniche e dettagli a suo parere non determinanti per la comprensione e la valutazione della … Continua

Bando alle atomiche: l’impegno delle Nazioni unite, assente l’Italia | Angelo Baracca 

Non è certo possibile sintetizzare i momenti salienti di una settimana di lavori della storica conferenza indetta dall’Onu per negoziare la messa al bando delle armi nucleari, aperti lunedì scorso dalla Presidente della Conferenza, l’Ambasciatore Elyane Whyte della Costa Rica. Emozionante è stato l’intervento della hibakusha (sopravvissuta di Hiroshima) Setsuko Thurlow, “nessun essere umano dovrebbe … Continua

Armageddon atomico | Angelo Baracca, Claudio Giangiacomo, Joachim Lau, Giorgio Nebbia*

Contro il nucleare. Lunedì 27 iniziano i negoziati all’Onu per ottenere un nuovo trattato che dichiari senza mezzi termini illegale il possesso, la minaccia, nonché l’uso delle armi nucleari Domani 27 marzo si apre a New York il negoziato indetto a larga maggioranza dall’Assemblea Generale dell’Onu il 23 dicembre scorso per stabilire un trattato che sancisca … Continua

Colpo di sonno nucleare | Manlio Dinucci

Il governo Gentiloni ha capovolto il voto del governo Renzi all’Onu, votando a favore dell’avvio di negoziati per il disarmo nucleare! La sensazionale notizia si è rapidamente diffusa, portando alcuni disarmisti a gioire per il risultato ottenuto. Per avere chiarimenti in proposito, il senatore Manlio Di Stefano (Movimento 5 Stelle) e altri hanno presentato una … Continua

Disarmo nuclerare, l’Italia cambia e dice sì | Giorgio Nebbia

Il 24 dicembre, vigilia di Natale, all’assemblea generale delle Nazioni Unite a New York è stata approvata la risoluzione L.41 che impone l’avvio di negoziati per mettere fuori legge le armi nucleari, primo passo per la loro abolizione totale. La risoluzione è stata approvata con 113 voti a favore, 35 contrari e 13 astensioni; Hanno votato contro le … Continua

Kosovo, un accordo sulla giustizia | Gianmarco Pisa

  Nonostante le difficoltà degli ultimi tempi, sia di politica interna, legate alle prossime elezioni presidenziali in Serbia e alle costanti turbolenze della vicenda politica in Kosovo, sia di politica internazionale, in una fase in cui sempre più forte diventa la tensione, tra la Russia ed il blocco euro-atlantico, che si riversa sull’Europa centro-orientale, il … Continua

Sopra le nostre teste… | Elena Camino

Mentre si moltiplicano gli sforzi di molte persone, associazioni, nazioni per ridurre gli armamenti e contribuire a un futuro più pacifico, c’è chi continua a alimentare la violenza. Due notizie date alla stampa lo stesso giorno ci mostrano il ruolo che stanno svolgendo i ‘governanti’ dell’Italia: Il nostro Paese esprime voto contrario alla Risoluzione che … Continua