Il nucleare civile… tra le pieghe del militare | Elena Camino

E gli atomi per la pace? Le recenti manifestazioni a favore del bando delle armi nucleari hanno dimostrato il crescente interesse della società civile ad agire per scongiurare la minaccia di una guerra atomica. Il 7 luglio a New York con 122 voti a favore, 1 astenuto e 1 contrario, è stata sancita e adottata … Continua

La visibilità delle notizie… a proposito dell’energia nucleare | Elena Camino

Stavo esplorando alcune informazioni interessanti sul sito della Heinrich Boll Foundation1, quando occasionalmente mi sono imbattuta in un articolo pubblicato da Craig Morris il 6 ottobre 2016 con questo titolo: Swiss ban new nuclear reactors (la Svizzera mette al bando la costruzione di nuove centrali nucleari) Interessante! Sembra che i nostri vicini di casa abbiano … Continua

La resistenza del post-Fukushima | Matteo Boscarol

Maboroshi. Tra i movimenti di protesta – spesso non violenti – del popolo giapponese, il Seald, nato subito dopo la tragedia nella centrale atomica Cinquant’anni fa accadeva qualcosa di importante per i movimenti di protesta e di rivolta in Giappone, nell’estate del 1966 infatti cominciava a Sanrizuka, una zona rurale situata a circa un’ora da Tokyo, … Continua

Il nucleare civile… parliamone ancora! | Elena Camino

  CONTROVERSIE SULLE CENTRALI NUCLEARI IN iNDIA Da anni seguo con interesse le vicende dell’India, con particolare riguardo per le realtà rurali gandhiane tuttora presenti e attive, e per le testimonianze di resistenza nonviolenta, di matrice gandhiana, verso la sottrazione di terre, coste, foreste a comunità rurali e indigene per fare spazio al ‘progresso’ tecno-industriale … Continua

L’energia da fonte nucleare… a che punto siamo? | Elena Camino

Un dibattito non solo accademico Nel maggio 2015, pochi mesi prima del Convegno di Parigi sul cambiamento climatico (COP21) è stato pubblicato un articolo accademico nel quale due studiosi (Qvist & Brook) incoraggiano ‘una grande espansione della produzione di energia nucleare a livello globale’1. A questi Autori abbiamo risposto, a nostra volta, pubblicando un articolo2 … Continua

Cinema | Là suta | Cinetica

venerdì 6 febbraio ore 21.00, sala Poli LÀ SUTA – La nostra eredità nucleare in un triangolo d’acqua di Daniele Gaglianone, Cristina Monti e Paolo Rapalino apre la programmazione 2015 di CINETICA la nuova rete delle sale indipendenti della città con da lunedì 2 febbraio 2015 ore 21,00 CineTeatro Baretti – Cecchi Point – Sala Gabriella Poli – CSSR / Torino Ingresso … Continua

Fukushima. L’anno zero – Recensione di Nanni Salio

Naomi Toyada, Fukushima. L’anno zero, Jaca Book, Milano 2014, pp. 160, € 35,00 (illustrato) Per evitare che la catastrofe di Fukushima dell’11 marzo 2011 passi ben presto nel dimenticatoio, anche grazie all’opera di disinformazione sostenuta dal complesso nucleare-militare-industriale, il Centro di documentazione «Semi sotto la neve», di Pisa, ha sostenuto questa importante traduzione dall’originale giapponese. … Continua

La sicurezza come libertà – Vandana Shiva

Lo stupro di gruppo del dicembre 2012 a Delhi ha portato nelle strade la profonda e crescente preoccupazione per la violenza contro le donne e la richiesta di sicurezza per le donne. Il movimento è la voce delle donne che reclamano il proprio diritto alla sicurezza e alla libertà, attraverso l’opposizione a ogni forma di … Continua