A proposito di Spartaco, e dell’«altra Italia» | Massimiliano Fortuna

Gli anni che vanno dall’inizio del II secolo a.C. alla fine del I secolo a.C. – dal periodo immediatamente successivo alla conclusione della seconda guerra punica fino all’ascesa di Augusto e al passaggio dalla Repubblica all’Impero – sono stati tra i più interessanti e tumultuosi della storia di Roma antica. In quest’epoca lo stato romano … Continua

Ursula, la fantascienza secondo Nanni | Massimiliano Fortuna

Quando, qualche giorno fa, ho appreso della scomparsa della scrittrice americana Ursula K. Le Guin il filo della memoria mi ha portato immediatamente a pensare a Nanni Salio. La morte della Le Guin arriva infatti a quasi due anni esatti di distanza da quella di Nanni, avvenuta il primo febbraio del 2016. Accostarli nel ricordo … Continua

Cinema | Il vichingo contro il drago. Nota su «Borg McEnroe» | Massimiliano Fortuna

Dopo essere andato a vedere «Borg McEnroe» mi è capitato di ascoltare e leggere pareri assai differenti tra loro a proposito del suo valore cinematografico. Il giudizio negativo più ricorrente ruota attorno a questa considerazione: il film non riesce a rendere il fascino sportivo di quella celebre partita che vorrebbe raccontare e dunque fallisce il … Continua

Il generale Lee e la lezione di Cesare | Massimiliano Fortuna

Ricordo bene che sin da bambino mi aveva colpito leggere che Cesare, pugnalato, cadde morto ai piedi della statua di Pompeo. Così almeno riportano Plutarco e Appiano. Ciò che quell’immagine, ancora vagamente data l’età, mi suggeriva era l’instabilità del nostro esistere e della storia umana. Tutto può mutare e ribaltarsi rapidamente, le nostre condizioni di … Continua

Contingenza, ironia, solidarietà | Massimiliano Fortuna

Ci sono libri, credo valga per molti di coloro che leggono, ai quali torniamo di frequente, le cui idee non smettono di stimolarci e ci sembrano una guida grazie alla quale far maturare il nostro pensiero sulle cose del mondo e sulla loro inesorabile complessità. Livres de chevet, come si dice. Se penso alle mie … Continua