Storie Interrotte – Reportage sulle migrazioni

Il reportage Storie Interrotte, prodotto nell’ambito del progetto “Checkpoint: storie di frontiere tra Sahel ed Europa” e realizzato dai giornalisti Andrea de Georgio, Annalisa Camilli e dal fotoreporter Michele Cattani, in #Ciad e #Mali e sulla frontiera italo-francese di Bardonecchia, affronta le ragioni delle migrazioni, le difficoltà del viaggio, gli ostacoli e le alternative incontrate, … Continua

La guerra al terrore è la nuova religione dell’Occidente – Robert Fisk

Mohamed al-Zawahiri, fratello minore del successore di Osama bin Laden, Ayman, il mese scorso, al Cairo ha fatto una dichiarazione particolarmente intrigante. Parlando del Mali a quella meravigliosa istituzione francese che è «Le Journal du Dimanche» («Il Giornale della domenica», rivista settimanale francese), ha chiesto loro di avvertire la Francia e “di fare appello ai … Continua

Pensando al Mali – Johan Galtung

La prima prognosi per l’invasione francese era una rapida vittoria dato il loro superiore armamento; e poi comincia la vera guerra: la guerriglia. La Francia affronta due forze molto potenti, il nazionalismo tuareg e l’islamismo musulmano; che sono in cooperazione e in conflitto; e che si mescolano facilmente con altre forze – ne fanno parte … Continua

La vera invasione dell’Africa e le false ragioni dell’Occidente (con l’aiuto di Hollywood) – John Pilger

E’ in corso un’invasione dell’Africa a tutto campo. Gli Stati Uniti stanno dispiegando truppe in 35 paesi africani, a cominciare da Libia, Sudan, Algeria e Niger. La notizia, riferita dall’Associated Press a Natale, non è apparsa su alcun canale mediatico anglo-statunitense.   L’invasione non ha pressoché nulla a che fare con l’”islamismo” e quasi tutto a … Continua

La Francia doveva fare guerra al Mali? Jean-Marie Muller

Lo sapevamo da molti mesi che dei gruppi armati imponevano un vero terrore sulle popolazioni civili del Nord-Mali. Dicendosi adepti dell’islamismo estremista, queste milizie volevano imporre la sharia, stabilendo molti divieti, senza esitare neppure a ricorrere ad amputazioni e lapidazioni per punire chi non si sottometteva. Il Nord-Mali è abitato da varie etnie tra cui … Continua

Algeria e Mali… “film” già visti – Robert Fisk

Strano, non è vero, come il nostro “danno collaterale” è diverso dal loro “danno collaterale. Parlando ieri con un vecchio amico algerino che si occupa di aviazione, gli ho chiesto che cosa pensasse dell’assalto  del suo paese all’impianto di gas di In Amenas. “Brillante operazione, Robert,” ha urlato al telefono. “Abbiamo distrutto i terroristi!” Ma … Continua

La sinistra in guerra – Pietro Polito

La Francia socialista in guerra è una delle ultime prove (ce ne sono state tante, ne verranno altre) che la sinistra al governo non è una garanzia sufficiente di una politica di pace. D’altra parte il discrimine teorico tra destra e sinistra non è: “la destra per la guerra, la sinistra per la pace”: agli … Continua