Trump e Netanyahu dettano i termini della resa palestinese a Israele chiamandola pace | Robert Mackey

Affiancato dal primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ma da nessun leader palestinese, il presidente [USA] Donald Trump ha svelato “una visione per la pace” nel Medio Oriente martedì [4 feb.] che permette a Israele di annettersi immediatamente molta della Cisgiordania occupata, mentre offre ai palestinesi solo un controllo locale in Bantustan isolati attorniati da territorio d’ … Continua

Abu Mazen all’Onu: «No al piano Trump ma la pace è ancora possibile» | Michele Giorgio

Accordo del secolo. Il presidente palestinese ha di nuovo stroncato l’iniziativa americana. «Legalizza ciò che è illegale e ignora molte risoluzioni delle Nazioni Unite». Migliaia di palestinesi hanno manifestato in suo sostegno a Ramallah Accompagnato idealmente dai tanti palestinesi scesi in strada ieri a Ramallah contro il Piano Trump – una manifestazione con migliaia di persone … Continua

La ‘Mappa di pace e prosperità’ di Trump – frode del secolo | Mazin Qumsiyeh

George W. Bush svelò una “road map [carta stradale] per la pace” nel 2003, di 2.218 parole. Donald Trump ha svelato la sua “mappa per la pace e la prosperità” 2020, di 49.402 parole!! In ambo i verbosi documenti si trova nessuna menzione delle parole Diritto Internazionale o Diritti Umani! Entrambi sono stati scritti da … Continua

Palestina: la libertà è una lotta continua | Benedetta Pisani

Il mattino del 5 giugno 1967 segna l’inizio di un conflitto, breve e rivoluzionario, destinato a ridisegnare la “mappa” delle relazioni internazionali e a cambiare profondamente la narrativa sulla questione palestinese che si vede ridotta a mera “occupazione”, tra le più longeve della storia. Dopo la fine della guerra del ’67, infatti, non si parla … Continua

Incatenti al proprio passato: una ricetta tedesca per l’ingiustizia verso il popolo della Palestina | Hans von Sponeck e Richard Falk

Quest’articolo è scritto in collaborazione con il mio caro amico da lunga data Hans von Sponeck, per esperienza famigliare e disposizione morale acutamente conscio dei dilemmi della politica tedesca collegati al suo passato. Tali problematiche sono recentemente emerse nel contesto della soppressione dell’attivismo nonviolento pro-palestinese, trattata in modo che riteniamo tendenti a riprodurre anziché trascendere … Continua

Palestina: una terra cancellata dalle mappe | Segnalazione redazionale

Forum Palestina (a cura di), Palestina: una terra cancellata dalle mappe, Rinascita edizioni, Roma 2010, pp. 268, € 13,00 «Il Forum Palestina [che in questo libro appare come «curatore», NdR] è nato nell’ottobre del 2001. Riunisce una serie di associazioni, sindacati di base, radio indipendenti e comitati locali che si occupano della questione palestinese. Il … Continua

Il contesto importa, ma non per i palestinesi | Richard Falk

Proviamo giusto a immaginare la reazione israeliana a un piano di pace avanzato da un futuro presidente USA eletto per portare avanti l’agenda della ‘squadra’ [di autoproposti mediatori, ndt], che appena insediatosi nomini alla guida delle proprie mosse in Medio Oriente Noam Chomsky, il capo del CAIR [Consiglio per i Rapporti US-Islam, ndr], e Medea Benjamin. … Continua

Responsabilità di Proteggere e travaglio palestinese: ONU umiliata | Richard Falk

Il testo seguente farà parte di un’imminente tavola rotonda su La responsabilità di proteggere e la Palestina, ospitata sul sito web del Beirut Forum, con saggi da varie autorità accademiche: Ghassan Abu-Sittah (AUB), Irene Gendzier (Boston emr.), Siba Grovogui (Cornell), David Palumbo-Liu (Stanford), Ilan Pappe (Exeter), Vijay Prashad (Tricontinental Institute), Mazin Qumsiyeh (Bethlehem) e Chiara … Continua