Corso di base in “Progettazione Europea e Attivazione Sociale”

Il Servizio Civile Internazionale organizza la settima edizione del corso di base in “Progettazione Europea e Attivazione Sociale”, volto a favorire l’acquisizione degli strumenti progettuali legati al settore no-profit e all’attivismo sociale. – Torino, 24-25 novembre presso il Centro Studi Sereno Regis (Via Giuseppe Garibaldi, 13) l corso è aperto a tutti/e e destinato in … Continua

Gli immigrati in Italia sono troppi? | Rocco Artifoni

“Io non sono razzista, ma in Italia ci sono troppi immigrati”. Quante volte abbiamo sentito questa frase? E poi c’è un’altra frase che ricorre sempre più spesso: “l’Europa ci ha lasciati soli” a gestire gli immigrati che chiedono la protezione internazionale. A questo punto – di conseguenza – si pongono alcune domande. Quand’è che possiamo … Continua

Un’Italia sovranista senza sovranità | Manlio Dinucci

Il polverone politico-mediatico sollevato dallo scontro tra «europeisti» e «sovranisti» nasconde quella che invece è la realtà: un europeismo senza Europa e un sovranismo senza sovranità. A innalzare strumentalmente la bandiera dell’europeismo è in questo momento il presidente Macron, per far avanzare la potenza francese non solo in Europa ma in Africa. La Francia, promotrice … Continua

E’ necessario un lavoro politico, sociale e culturale per opporsi all’odio e all’intolleranza | Anna Polo intervista Elly Schlein

Politiche migratorie, forze nazionaliste e xenofobe, costruzione di reti tra forze politiche progressiste e società civile, opposizione all’odio e all’intolleranza e valore della nonviolenza. Ne parliamo con Elly Schlein, europarlamentare di ‘Possibile’ e relatrice per il suo gruppo S&d (Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici) della riforma del regolamento di Dublino. Le dichiarazioni uscite dal recente incontro tra Salvini e Orban … Continua

Dieci articoli sulla nuova Guerra Fredda e una riflessione | Jan Oberg

Se questa nuova Guerra Fredda è certamente differente  dalla prima che terminò nel 1989, non abbiamo dubbi che una tale tragica Guerra c’è e che il rischio di affronto militare fra la Russia e i paesi NATO d’Europa è aumentato. Ci capita anche di pensare che avrebbe potuto evitarsi. Questa Guerra Fredda ha a che … Continua

La crisi NATO e il conflitto transatlantico (Part 1) | Jan Oberg

Quando crollò il muro di Berlino e l’Unione Sovietica si dissolse e il Patto di Varsavia sparì, alcuni di noi sostennero che la risposta appropriata sarebbe stata chiudere la NATO e sviluppare un sistema di pace e una politica di gestione dei conflitti pan-europei per sostituire la dottrina di sicurezza a predominanza militare che aveva … Continua

“Indossa una maglietta rossa per l’umanità”: l’appello di Libera

Il colore richiama gli indumenti dei migranti soprattutto bambini Una maglietta rossa per fermare “l’emorragia di umanità”. Rosso come le magliette di molti bambini annegati o arrivati in condizioni disperate sulle nostre coste, o come quelle delle mamme che si vogliono rendere riconoscibili. L’appuntamento è sabato 7 luglio: indossiamo una maglietta rossa per un’accoglienza capace … Continua

Europa e Unione Europea: un dispositivo, una gabbia, e la possibilità della trasformazione | Gianmarco Pisa

Il confronto pubblico sull’Europa, la sua identità e le sue culture, la storia e la memoria dei popoli d’Europa, e l’Unione Europea, la costruzione politico-istituzionale che si è, sin dall’inizio, dotata di meccanismi di funzionamento e di interazione politico-economici e politico-militari, è, oggi più di ieri, letteralmente soffocato dalla spessa coltre, da un lato, della … Continua