Si può “aggiustare” la democrazia USA? | Richard Falk

Condivido l’opinione che l’elezione 2020 negli Stati Uniti sia soprattutto un referendum sul fascismo, e per questa e molte altre ragioni auspico che produca una valanga pro-Biden seguita da un trasferimento di potere politico senza scosse. Dall’attuale prospettiva questo genere di scenario politico benigno pare di materializzazione improbabile. Invece ci possiamo più realisticamente aspettare un’elezione … Continua

Interpretando l’accordo UAE/Israele sulla sospensione dell’annessione | Richard Falk

Risposte alle domande d’intervista di Javad Heiran-Nia, giornalista iraniano, sull’accordo UAE/ Israele di Normalizzazione/Annessione del 13 agosto 2020. Gli Emirati Arabi Uniti e Israele hanno normalizzato i loro rapporti. Quali ne sono le ragioni e che effetto avrà sulle equazioni regionali? Qualunque commento sulle implicazioni regionali dell’Accordo è ovviamente molto speculativo in quanto le vere … Continua

USA: Giudice ordina la chiusura dell’oleodotto Dakota Access

Un giudice federale ha deciso che i proprietari dell’oleodotto Dakota Access (DAPL) devono interrompere le operazioni, mentre il governo conduce un’analisi completa per esaminare il rischio che il DAPL rappresenta per la tribù Sioux di Standing Rock. La decisione del tribunale ha segnato una grande vittoria per la tribù, che dal 2016 è impegnata in … Continua

Ripudio della Corte Penale Internazionale | Richard Falk

Perfino Orwell non saprebbe che dire per dar senso a qualche recente comportamento grottesco di governi leader. Ci aspetteremmo che Orwell fosse superato in satira dalle azioni USA per imporre penali e sanzioni a funzionari della Corte Penale Internazionale non perché accusati di agire impropriamente o sembrare rei di qualche tipo di corruzione ma per … Continua

Crisi può significare pericolo e opportunità | John Scales Avery

9 giugno 2020 – In cinese scritto, la parola “crisi” è rappresentata da due ideogrammi. Uno di questi, preso da solo, significa “pericolo”, l’altro “opportunità”. Una crisi porta quasi sempre a grandi cambiamenti. C’è il pericolo di cambiamenti in peggio. Ma c’è anche l’opportunità di cambiare la società in meglio, di riformarla e migliorarla. Entrambe … Continua

Robusta “hybris” USA in una catastrofica pandemia globale | Askiah Adam

Pochi possono negare che stia sobbollendo una tempesta perfetta e che si stiano gettando precoci fondamenta di guerra da parte degli ovvi protagonisti. Che la Cina abbia cancellato il livello fisso di riferimento in dollari nelle transazioni di borsa optando per lo yuan cinese è di presagio. Se questa detronizzazione del dollaro USA riesce, la … Continua

La crisi di immagine degli Stati Uniti e il nuovo sistema bipolare | Alessandro Castellani

Novembre 2019. Siamo ancora inconsapevoli, perlomeno noi comuni cittadini, della tempesta che si abbatterà sul mondo nei mesi successivi e delle conseguenze che un tale shock provocherà su un sistema internazionale unipolare già fortemente in crisi. Nello stesso mese viene pubblicato il nuovo libro di Federico Rampini, La seconda guerra fredda, dove il giornalista illustra … Continua

Facile da sostituire il contributo USA all’OMS | Jan Oberg

Il presidente Trump ha fatto un altro passo verso l’auto-isolamento degli USA dalla comunità mondiale [annunciando la cessazione del contributo USA all’OMS – ndr]. Questo post BBC (fonte:OMS) ci indica i contribuenti all’OMS nel[l’anno fiscale] 2018-2019 e vi si vede che in effetti gli USA ne erano il maggiore. Ma colpiscono almeno tre cose: 1) … Continua