Le condutture dell’oro nero – fonti di guerre e di conflitti | Elena Camino

Reti energetiche globali LIMES, la rivista italiana di geopolitica, presenta spesso cartine geografiche e mappe tematiche che aiutano lettori e lettrici a capire e interpretare meglio  alcune dinamiche delle relazioni internazionali. Sono particolarmente interessanti varie carte tematiche pubblicate da questa rivista, che illustrano schematicamente i tracciati dei grandi oleodotti del mondo. Alcuni –  che collegano Europa, Asia e Africa … Continua

Sgombero a Standing Rock | Pressenza New York

In seguito all’ordine esecutivo emanato dal governatore repubblicano del North Dakota Doug Burgum per l’evacuazione dell’Oceti Sakowin Camp a Standing Rock entro il pomeriggio del 22 febbraio, ieri la maggior parte degli attivisti ha lasciato il campo in mezzo a poliziotti in tenuta anti-sommossa. Dieci attivisti sono stati arrestati nelle vicinanze del campo. Darren Begay, l’organizzatore delle … Continua

Standing Rock e il ritorno della campagna nonviolenta | George Lakey

C’è qualcosa di ancora migliore della politica elettorale e delle proteste una-tantum per mobilitare il potere dei cittadini Le campagne nonviolente sono spesso plateali e attirano molta attenzione-si pensi ai difensori dell’acqua a Standing Rock determinati e fermi davanti alla forza bruta della polizia. E’ ancora più sorprendente, quindi, che l’idea di una “campagna nonviolenta” … Continua

Un ruolo per i corpi civili non armati a Standing Rock

“La pace è un processo giornaliero, settimanale, mensile, che cambia le opinioni gradualmente, che erode lentamente vecchie barriere, che costruisce piano piano nuove strutture.” ~ John F. Kennedy Poche settimane fa, a Standing Rock si è verificato un evento storico. Non è stata la decisione del corpo degli ingegneri dell’esercito di negare il permesso per … Continua

Ombre rosse a Standing Rock | Marco Cinque

Stati uniti. Sospeso lo sgombero dei Protectors Lakota, il presidio prosegue sotto la neve. Dopo le brutalità della polizia citato in giudizio Kyle Kirchmeier sceriffo della contea di Morton. Seimila persone, esposte al gelo, lottano contro la costruzione del «Serpente Nero», l’oleodotto Dakota Access Pipeline di duemila chilometri, che avvelenerà  le falde acquifere I Protectors Sioux-Lakota … Continua