Europa al bivio: armi o pace? Incontro con Francesco Vignarca

Introduce Angela Dogliotti, presidente del Centro Studi Sereno Regis I temi delle migrazioni e della sicurezza, intesa però solo nel senso securitario e di chiusura, stanno dominando il dibattito politico europeo degli ultimi tempi. Una situazione che ha reso più semplice al complesso militare-industriale avanzare richieste di nuovi fondi e di nuovi spazi decisionali. L’Unione … Continua

Per un’indagine sui crimini di guerra in Yemen. L’appello a Paolo Gentiloni

Gentiloni all’ONU sostenga la proposta di una indagine internazionale indipendente sui crimini di guerra in Yemen. L’appello al Presidente del Consiglio di reti ed organizzazioni italiane fa seguito al terzo voto del Parlamento Europeo a favore di un embargo delle forniture di armi all’Arabia Saudita Mentre lo Yemen continua ad essere dilaniato da un conflitto armato … Continua

Il nostro «aiuto» è la vendita di armi | Francesco Vignarca

Italia-Africa. Ai vertici della spesa militare del Continente nero troviamo non a caso ancora Algeria, Marocco e Nigeria cui si affiancano Sudan, Angola e Tunisia Nel distorto e problematico dibattito pubblico italiano e non solo sull’epocale fenomeno migratorio il tentativo principale della politica è quello di allontanare dalla vista dell’elettorato i problemi e le responsabilità. … Continua

«Italia devi disarmare economia e politica» | don Renato Sacco

«Vendiamo bombe all’Arabia Saudita che bombarda e uccide nello Yemen, costruiamo un’altra portaelicotteri, le nostre esportazioni belliche aumentano. Vangelo e Costituzione, però, dicono ben altro … » Sono passati 100 anni (1° ago­sto 1917) dalla Lettera di Bene­detto xv ai “Capi dei popoli belligeranti” in cui definiva la guerra mondiale in corso una «inutile strage». … Continua

Bombe italiane all’Arabia Saudita per compiere crimini di guerra in Yemen: il Parlamento non resti indifferente ma voti con responsabilità

Alla vigilia della discussione finale, con voto, delle mozioni presentate alla Camera dei Deputati sulla situazione dello Yemen le organizzazioni e campagne che hanno fatto appello al Parlamento stimolando questo dibattito ribadiscono la loro richiesta di interrompere l’esportazione da parte dell’Italia di sistemi militari ai Paesi implicati nel conflitto yemenita. La pace non è solo … Continua

Vendiamo armi, che bello! | Giacomo Pellini

Riprendiamo questo intervento di Giacomo Pellini, che aiuta a fare il punto sul traffico d’armi in Italia, già uscito per sbilanciamoci e pubblicato sull’ultimo numero della rivista “Gli Asini” (N.41, luglio 2017). Rimandiamo, inoltre, a un altro suo intervento sui droni militari, mentre apriamo al Centro Studi Sereno Regis il dibattito sull’industria delle armi, sempre … Continua

Altri 10 miliardi per le armi. La chiamano crescita | Giulio Marcon

Finanziaria. Il 22% del fondo da 46 miliardi per «assicurare il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del paese» andrà al ministero della Difesa per fare carri armati, elicotteri di combattimento e centri comandi. Una scorrettezza normativa e formale enorme contro il parlamento Ieri, la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha iniziato a occuparsi del … Continua

Il commercio delle armi. Introduzione ad un mercato controverso

Relazione di Carlo Pezzoli Intervengono Luigi Bonanate e Mario Vadacchino Presiede Gabriella Silvestrini Inquadramento generale; il traffico delle armi convenzionali: mercato legale e black market; presentazione di alcuni casi; le armi convenzionali: inquadramento storico sui processi del disarmo convenzionale; normativa italiana, comunitaria ed internazionale sui trasferimenti di armi.