Nella Giornata ONU per l’abolizione delle armi nucleari azioni in 13 Paesi contro la banca che le sostiene con 8 miliardi di dollari

Con un’azione internazionale che in Italia coinvolge anche Rete Italiana per il Disarmo e Senzatomica, la Campagna ICAN vincitrice del premio Nobel per la Pace esorta BNP-Paribas a cessare il proprio sostegno alla produzione di armi nucleari Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale per la totale eliminazione delle armi nucleari, voluta … Continua

L’ITALIA ESCA DALL’AMBIGUITA’ SUL NUCLEARE: Migliaia di firme per la Ratifica del TPAN

Il 26 settembre, giornata dedicata dall’ONU al disarmo nucleare, le Associazioni WILPF Italia, Donne in Nero, Disarmisti Esigenti, Pax Christi, Comboniani, IPPNW (medici contro il nucleare) consegneranno alle massime istituzioni italiane le migliaia di FIRME  raccolte in più parti del Paese, perché l’Italia firmi e ratifichi il TPAN ( Trattato per la Proibizione delle Armi … Continua

La maggioranza degli italiani è contro le armi nucleari e vorrebbe aderire al Trattato ONU di messa al bando, secondo il sondaggio ICAN/YouGov

Il 72% vorrebbe aderire al Trattato TPNW, il 65% vorrebbe le testate nucleari fuori dal nostro territorio. Sono questi gli importanti e positivi risultati del sondaggio promosso nei 4 Paesi europei che ospitano testate nucleari statunitensi (Italia, Germania, Belgio, Paesi Bassi) dalla Campagna ICAN e dai suoi partner nazionali (per l’Italia da Senzatomica e Rete … Continua

Israele, 200 armi nucleari puntate sull’Iran | Manlio Dinucci

  La decisione degli Stati uniti di uscire dall’accordo sul nucleare iraniano stipulato nel 2015 da Teheran con i 5 membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu più la Germania provoca una situazione di estrema pericolosità non solo per il Medio Oriente. Per capire quali implicazioni abbia tale decisione, presa sotto pressione di Israele che definisce l’accordo «la … Continua

Una guerra nucleare ci riguarda tutte/i: è necessario immaginarla per prevenirla

La necessità di immaginare una guerra inimmaginabile | Lisa Fuller La prospettiva di una guerra nucleare con la Corea del Nord è stata descritta ripetutamente come ‘inimmaginabile’: in effetti la maggior parte di noi davvero non riesce neppure a rappresentarsela nella mente. Come ha sottolineato il giornalista del New York Times, Nicholas Kristof, “Rimaniamo fermi … Continua

Il premio Nobel per la Pace 2017 a ICAN per il bando delle armi nucleari | Enzo Ferrara

Per l’avvio di un dibattito pubblico e per accompagnare una serie di appuntamenti aperti a tutti, che si terranno al Centro Studi Sereno Regis sui temi delle armi nucleari e delle ingovernabili contraddizioni legate all’uso dell’energia atomica per scopi civili – il primo di questi martedì 22 novembre alle ore 18.00 ha come titolo Dall’altopiano … Continua

Per non dimenticare: legare il Nobel per la Pace a ICAN con il trentennale del trattato INF, oggi a rischio! | Angelo Baracca

Il 10 dicembre il movimento antinucleare non festeggerà solo l’assegnazione del Premio Nobel per la Pace, deve anche ricordare la ricorrenza trentennale del primo trattato nella storia che ha ridotto il numero delle testate nucleari. Oggi quel trattato è a rischio. Ci ammonisce che è importante ricordare, per trarne insegnamenti per il futuro ed evitare … Continua

Condanna della struttura di peccato del nucleare | Francesco I

Cari e care, invio lo storico discorso del papa di ieri che condanna come contrario all’etica il nucleare militare. E’ la prima volta che avviene, dopo tante mezze formule. E’ il primo atto che condanna moralmente una struttura di peccato. E’ la struttura di peccato di cui Shantidas chiedeva appunto la condanna col digiuno di … Continua