Il movimento per la pace e la nonviolenza in provincia di Alessandria negli anni Ottanta | Borsa di studio

L’Associazione per la pace e la nonviolenza di Alessandria, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, promuove una BORSA DI STUDIO (importo di euro 1000 /mille) per una ricerca sul tema: Il movimento per la pace e la nonviolenza in provincia di Alessandria negli anni Ottanta. La ricerca potrà usufruire di fonti documentarie consistenti reperibili sia presso l’ISRAL (Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Alessandria) sia presso l’Associa­zione per la pace e la nonviolenza.

La ricerca è articolata in quattro parti:
1 – le lotte contro i missili intercontinentali e gli euromissili, in particolare contro l’installazione dei missili a Comiso;
2 – le iniziative per la pace tra Israele e Palestina, due popoli in due stati;
3 – le obiezioni di coscienza al servizio militare e alle spese militari;
4 – la nascita dell’Associazione per la pace.

La borsa è destinata ad un giovane o ad una giovane che alla scadenza della presentazione della do­manda non abbia compiuto 30 anni e sia in possesso almeno di laurea triennale in storia, in scienze po­litiche ad indirizzo storico, internazionale o simili conseguita presso le Università di Alessandria, Genova o Torino. Il possesso eventuale di laurea magistrale o di dottorato di ricerca sarà titolo oggetto di valuta­zione.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro il 31 gennaio 2019 corredata di tutti i documenti di seguito elencati. La consegna potrà avvenire di persona presso l’Archivio del Movimento per la pace e la nonviolenza, via Mazzini 85, Alessandria concordando l’appuntamento entro la mattina del 30 gennaio (cell.334 3352704); oppure spedita con posta cartacea mediante raccomandata con ricevuta di ritorno ad Associazione per la pace e la nonviolenza – via Venezia 7- 15121 Alessandria entro e non oltre il 31 gennaio (fa fede il timbro postale).

Documenti da presentare:

  • domanda di partecipazione in carta semplice rivolta all’Associazione per la pace e la nonviolenza di Alessandria;
  • copia del documento di identità;
  • certificato di laurea triennale e di eventuali altri titoli di studio successivi;
  • copia di eventuali pubblicazioni scientifiche con attinenza alle quattro parti della ricerca sopraelencate;
  • dichiarazione che autorizza ad utilizzare i dati personali per le finalità della borsa (legge sulla privacy: richiedere il modulo scrivendo una mail a [email protected])

Commissione esaminatrice: formata da rappresentanti dell’Associazione per la pace e la nonviolenza, avvalendosi della collaborazione dell’ISRAL e del Centro Studi Sereno Regis di Torino. Si terrà un colloquio con ciascun richiedente entro il 16 febbraio 2019, formulando una graduatoria conclusiva relativa sia alla documentazione prodotta sia al colloquio (punteggio espresso in decimi).

Tempi e consegne: la borsa sarà avviata dal 25 febbraio e sarà conclusa il 20 ottobre 2019.
Le tappe di verifica con la consegna di un elaborato scritto (in formato elettronico) sono fissate:
per la prima parte: 27 aprile 2019
per la seconda parte: 29 giugno 2019
per la terza parte: 31 agosto 2019
per la quarta parte: 19 ottobre 2019
Il giovane o la giovane assegnatario della borsa sarà ammesso alla tappa successiva solamente se la Commissione avrà ritenuto soddisfacente, a livello metodologico ed espositivo, il lavoro svolto. In caso negativo sarà corrisposta una borsa limitata alle parti effettivamente svolte.
I risultati della ricerca saranno resi pubblici con la pubblicazione nel sito www.nonviolence.it, sui mezzi di informazione e con un incontro pubblico in Alessandria.

Per eventuali informazioni scrivere a [email protected]

I commenti sono chiusi.