Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Dall’India al mondo: disuguaglianza e povertà nello scenario della globalizzazione

lunedì 18 Febbraio | ore 17.00 - 20.00

Ingresso libero

UNA PROPOSTA A INSEGNANTI E CLASSI:

Visita guidata alla MOSTRA e suggerimenti di percorsi interdisciplinari

Università degli Studi di Torino, in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis

India invisibile

Il progetto India invisibile prende le mosse da una mostra fotografica dal titolo Behind the Indian Boom (Dietro le quinte del boom indiano) che i curatori Alpa Shah (Direttrice del Programma di Ricerca ‘Diseguaglianze e Povertà’ alla LSE, London School of Economics di Londra) e Jens Lerche (Reader in Agrarian and Labour Studies presso la SOAS, School of Oriental and African Studies), hanno concepito come restituzione collettiva di un progetto triennale di ricerca (2014/17) sul tema Diseguaglianza e Poverta? nell’India del boom economico. Scatti che portano alla luce l’emergenza sociale e la crescente tensione politica in India: temi che saranno i protagonisti di una riedizione tutta torinese della mostra.

Curata dall’Istituto di Studi sull’Asia, dai Dipartimenti di Giurisprudenza, Culture Politica e Società, Studi Umanistici dell’Università di Torino, tale riedizione verrà inaugurata all’interno della manifestazione Biennale Democrazia il 27 marzo 2019 nella forma di Evento Diffuso, e sarà allestita presso il Campus Luigi Einaudi (Main Hall e Biblioteca Bobbio) e contemporaneamente presso l’ILO International Training Center, all’interno di una più ampia progettazione di eventi collaterali (secondo il calendario che si allega). La mostra avrà anche un’edizione conclusiva a maggio-giugno presso lo Spazio Regione, nell’ottica di coinvolgere la cittadinanza proprio nel cuore della città.

La denuncia dei diritti negati

Disuguaglianza e povertà – come emerge dalla documentazione della mostra – sono l’esito di decisioni prese dietro le quinte, spesso in sedi lontane dai luoghi e dalle persone che ne sono vittime. Come in India, in tutto mondo il capitalismo ‘estrattivo’ agisce al di fuori di ogni regola democratica e priva comunità e popolazioni del diritto alla terra, al lavoro, alla valorizzazione della propria cultura….

Invece, l’unica possibilità di un futuro per l’umanità risiede nel rispetto e nella tutela di questi diritti per tutti e tutte (come dichiarato nell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, un programma sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU): un futuro socialmente equo e ambientalmente sostenibile. La disponibilità a ospitare la mostra da parte della sede torinese del Centro di Formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ITCILO) offre l’opportunità inconsueta di conoscere questa importante realtà internazionale, da tempo radicata nella nostra città: l’ITC (fondato a Torino nel 1964) è sede di Corsi di alta formazione internazionale; nel 2019 l’ILO festeggerà 100 anni di missione sui fronti della dignità del lavoro e della giustizia sociale.

Una proposta per insegnanti

il Centro Studi Sereno Regis, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, propone agli/alle insegnanti di scuola secondaria di secondo grado un momento di incontro in cui presenterà l’opportunità di effettuare insieme agli studenti una visita guidata gratuita alla Mostra (dal 28 marzo al 17 maggio) presso la sede ITCILO (Viale Maestri del Lavoro, 10 – 10127 Torino). Tale visita consentirà di collegare i temi affrontati nel Progetto ‘India invisibile’ con una realtà tanto prestigiosa quanto poco conosciuta per la stessa città di Torino quale è l’ITCILO: gli studenti potranno visitare il Campus di Alta Formazione ed entrare in contatto con il mondo delle Nazioni Unite e dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro.

L’incontro per illustrare la visita si svolgerà lunedì 18 febbraio 2019, dalle ore 17,00 alle 20,00 presso il Centro Studi Sereno Regis (Sala Gandhi) in via Garibaldi 13, Torino. Verranno proposti materiali informativi e visivi utili a stimolare un dibattito non solo sui temi oggetto della mostra, ma anche su problematiche di attualità che – per la loro duplice dimensione locale/globale – riguardano anche il nostro territorio, quali la migranza, il lavoro stagionale, i conflitti socio-ambientali.

Durante l’incontro sarà possibile prenotare una visita guidata di due ore alla Mostra con orari da concordare: ad accompagnare insegnanti e classi saranno alcuni/e degli/lle esperti/e coinvolti/e nel Progetto ‘India invisibile’.


La partecipazione all’incontro è libera. Si prega gentilmente di segnalare la presenza inviando una mail entro il 31 gennaio 2019 al seguente indirizzo mail: [email protected], indicando nome, telefono, mail, scuola.

Per ulteriori informazioni scrivere a: Elena Camino (elenacami[email protected], 3467546922); Daniela Bezzi ([email protected], 3381925845); Chiara Correndo ([email protected])


Il calendario degli eventi

Durante il periodo di esposizione della Mostra saranno proposti numerosi eventi correlati alla tematica ‘Disuguaglianza – povertà’. Qui di seguito il calendario.

  • 26/02 Proiezione di Sangharsh di Nicolas Jaoul (2017, 112’) presso l’Auditorium Quazza (orario 16-20). A seguire, dibattito con il regista
  • 26/03 Proiezione di Cowboys in India di Simon Chambers (2009, 79’) presso il Centro Studi Sereno Regis (ore 20). A seguire, dibattito con Alpa Shah e Jens Lerche.
  • 27/03  Inaugurazione della Mostra presso la Main Hall del Campus Luigi Einaudi, e intervento di Alpa Shah e Jens Lerche durante l’apertura dei lavori di Biennale Democrazia  Ore 18: inaugurazione della Mostra presso l’ILO International Training Centre, con Alpa Shah e Jens Lerche
  • 28/03 Conferenza di Alpa Shah e Jens Lerche presso il Campus Luigi Einaudi (ore 9.30, e AULA)
  • 02/04 Proiezione di Machines di Rahul Jain (2016, 75’) presso il Centro Studi Sereno Regis (ore 20:30). A seguire, dibattito con la dott. Benedetta Magri (ITCILO) ).
  • 02/04 Chiusura della Mostra al CLE
  • 16/04 Proiezione di Nero’s guest di Deepa Bhatia (2009, 55’) presso l’Auditorium Quazza (orario 16-20). A seguire, dibattito con Matilde Adduci (School of Oriental and African Studies).
  • 14/05 Proiezione di Dam’ned! di Saraswati Kavula (2013, 71’) presso il Centro Studi Sereno Regis (ore 20:30). A seguire, dibattito con Elena Camino (IRIS – CSSR). Il film documenta la condizione delle popolazioni sfollate per il progetto della diga di Polavaram, mettendo in luce il legame fra la popolazione, il suolo, la foresta, la biodiversità e il fiume che il progetto della diga prevede di spezzare.
  • 17/05: Chiusura della mostra all’ITCILO
  • 28/05: Inaugurazione della mostra presso lo Spazio Regione Piemonte
  • 28/05-15/06: Esposizione della Mostra presso lo Spazio Regione Piemonte
  • 30/05-05/06: Cinemambiente
  • 13-14-15/06: Convegno Alternate Routes @UniTo

Dettagli

Data:
lunedì 18 Febbraio
Ora:
17.00 - 20.00
Prezzo:
Ingresso libero
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
,
Sito web:
https://www.facebook.com/events/623311481422509/

Organizzatore

Centro Studi Sereno Regis
Telefono:
+39011532824
Email:
info@serenoregis.org
Sito web:
serenoregis.org

Luogo

sala Gandhi
via Garibaldi,13
Torino, 10122
+ Google Maps
Telefono:
+39011532824