Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo event è passato.

Cosa sta succedendo in Venezuela. Storia, problematiche e prospettive

sabato 17 giugno | ore 21.00

| Ingresso libero

Geraldine Colotti giornalista, direttrice dell’edizione italiana di “Le Monde Diplomatique” inserto mensile de “Il Manifesto” presenterà il suo libro Talpe a Caracas pubblicato da Jaka Book Edizioni

A proposito del Venezuela:

… “Da noi il processo bolivariano è pressoché sconosciuto o misconociuto, pervertito nelle definizioni giornalistiche in cui molti si accomodano. In Venezuela si sta giocando la partita più importante delle attuali vicende latinoamericane….

…Hanno messo in discussione gli interessi della proprietà privata. Hanno invertito il segno dei rapporti secolari tra aristocrazie locali e masse popolari e indigene. Hanno tranciato ogni rapporto di sudditanza, esplicito o larvato, con i gringos del nord e con gli stucchevoli quanto altezzosi europei.

Interessanti le esperienze di municipalismo e autogestione – le comunas – e la loro inedita relazione con il governo centrale, con un nuovo stato deciso di procedere nella “transizione al socialismo” anche senza aver compiuto una rivoluzione di stampo novecentesco come quella di Cuba …

… Il “socialismo del 21° secolo” è il tentativo (ardito e per niente scontato) di arrivare “dormendo con il nemico in casa”: provando a vincere assumendo la logica del suffragio universale (le elezioni e non la dittatura del proletariato). Contando con il consenso che deriva dalle misure sociali ….

Quella che viene definita “transizione al socialismo” consiste in un sistema a economia mista – proprietà privata “non speculativa”, proprietà statale e proprietà comunitaria – tendenzialmente protesa al governo “dal basso” del “popolo costituente”. La “proprietà privata non speculativa” riceve molte agevolazioni (molte imprese italiane fanno affari con Caracas).”

Nello stesso giorno alle ore 17.30 a IVREA il libro viene presentato presso Z.A.C. ZONA ATTIVA DI CITTADINANZA (MOVICENTRO, c/o stazione, via Dora Baltea 40)


Nell’ambito dell’Osservatorio internazionale, iniziativa in COLLABORAZIONE con Centro Studi Sereno Regis, MIR-Movimento Nonviolento, ZAC Zone di Cittadinanza, Centro Gandhi di Ivrea, Associazione Italia-Cuba Circolo di Torino


Articoli sul Venezuela, apparsi su le monde diplomatique/il manifesto, dal 2012 (uscita libro) a maggio 2017

  • Geraldine Colotti, Il tutto-mondo dei nativi, maggio 2017
  • Geraldine Colotti, Congiura mediatica contro Caracas, 30/5/2017
  • Geraldine Colotti, Venezuela, il corto circuito della propaganda1, 22/4/2017,
  • Maurice Lemoine, Guerra subdola in Equador, guerra totale in Venezuela, maggio 2017
  • Ignacio Ramonet, Le dieci vittorie del presidente Maduro nel 2016, gennaio 2017
  • Renaud Lambert, Venezuela, le ragioni del caos, dicembre 2016
  • Loic Ramirez, Lo smarrimento dei militanti Chavisti2, luglio/agosto 2016
  • Maurice Lemoine, Venezuela, le vittime non sono tutte uguali, marzo 2016
  • Renaud Lambert, Tempesta in Venezuela, gennaio 2016
  • Ignacio Ramonet, Caracas incandescente, gennaio 2016
  • Yoletti Bracho e Julien Rebotier, La rivoluzione bolivariana a partire dalla base, gennaio 2016
  • Geraldine Colotti, A scuola dagli ultimi, intervista a Luis Bonilla-Molina, settembre 2015
  • Geraldine Colotti, Venezuela un paese sotto attacco che non si arrende3,
  • Geraldine Colotti, Non è finito il ciclo progressista in America Latina, intervista a Maurice Lemoine, 2/1/2016
  • Gregory Wilpert, «Avviso di tempesta in Venezuela», gennaio 2016
  • Franck Gauduchaud, Da Santiago a Caracas, la lunga mano di Washington, giugno 2015
  • Geraldine Colotti, Una alleanza di scambi solidali, giugno 2015
  • intervista di Ignacio Ramonet, Ugo Chavez, Dio e la rivoluzione, marzo 2015
  • Ladan Cher, Il Venezuela minato dalla speculazione, marzo 2015
  • Geraldine Colotti, Le sorti del socialismo bolivariano riguardano tutti4, 13/6/2015
  • Maurice Lemoine, Colpi di stato soft, settembre 2014
  • Romain Migus e Julien Rebotier, Dissidi all’interno del movimento chavista, settembre 2014
  • Maurice Lemoine, Venezuela: “Caro Le Monde, manipoli l’informazione”, maggio 2014
  • Alexander Main, Venezuela: la tentazione del colpo di stato, aprile 2014
  • Gregory Wilpert, La maledizione del petrolio, novembre 2013
  • Anne Vigna, Fare la spesa a Caracas, novembre 2013
  • Steve Rendall, Per i media un uomo da abbattere, aprile 2013
  • Gregory Wilpert, Scenari per il futuro del movimento bolivariano, aprile 2013
  • Maurice Lemoine, Il colpo di stato del padronato, aprile 2013
  • Ignacio Ramonet, Itinerario di un rivoluzionario, aprile 2013
  • Renaud Lambert, Quello che Chavez ha ricordato alla sinistra, aprile 2013
  • Steve Ellner, Chavismo, un movimento oltre il suo leader, settembre 2013
  • Geraldine Colotti, Il “buen vivir” in architettura, settembre 2013
  • Geraldine Colotti, La polizia con l’orecchino, settembre 2013

Il coinvolgimento del Centro Studi Sereno Regis avviene su questi tre punti:

  • Pace: affrontare i conflitti a livello micro e macro (“dormendo con il nemico in casa”) attraverso la lotta popolare
  • Partecipazione: un cambiamento che passa attraverso l’esercizio del potere popolare
  • Sviluppo: vivere con le proprie risorse senza mettere le mani (manu militari, o commerciali) su quelle degli altri

 

1 https://www.lacittafutura.it/editoriali/venezuela-il-corto-circuito-della-propaganda.html

2 https://interestingpress.blogspot.it/2016/07/venezuela-lo-smarrimento-dei-militanti.html

3 http://libera.tv/2016/01/22/venezuela-geraldina-colotti-giornalista-manifesto

4 https://www.lacittafutura.it/esteri/venezuela-le-sorti-del-socialismo-bolivariano-ci-riguardano-tutti.html

Dettagli

Data:
sabato 17 giugno
Ora:
21.00
Prezzo:
Ingresso libero
Evento Category:
Evento Tag:
,

Organizzatore

Centro Studi Sereno Regis
Telefono:
+39011532824
Email:
[email protected]
Sito web:
serenoregis.org

Luogo

Circolo ARCI La Poderosa
via Salerno 15/a
Torino, Italia
+ Google Map: