Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

Convegno | Una controstoria del Novecento per costruire politiche di pace

venerdì 5 ottobre - sabato 6 ottobre

| Ingresso libero

Il 2018 è il centenario della fine della prima guerra mondiale, il cinquantesimo anniversario dell’uccisione di M.L. King e della morte di Aldo Capitini, e il settantesimo anniversario dell’uccisione di Gandhi, eventi e figure che hanno profondamente segnato la storia del secolo appena trascorso. Il convegno del Centro Studi Sereno Regis, organizzato in collaborazione con la segreteria piemontese Mir-Movimento Nonviolento e con il Convitto Nazionale Umberto I, intende ricordare queste importanti ricorrenze.

Il convegno sarà aperto dall’intervento della responsabile della Comunità dell’Arca, una delle esperienze che meglio hanno cercato di tradurre il messaggio gandhiano nel nostro contesto occidentale, proponendo una visione complessiva della nonviolenza, che abbraccia tutte le dimensioni e tutti i livelli, da quello delle relazioni interpersonali, a quello dell’impegno politico collettivo, dall’intervento educativo e culturale alla trasformazione dell’economia e della società.

A questo seguiranno, il giorno successivo, alcuni contributi volti a far emergere una narrazione storica capace di dare conto  anche di una storia della pace, finora poco visibile perché occultata dal prevalere dell’idea che “quando c’è guerra  c’è storia, quando c’è pace no”, mentre – come scrive Anna Bravo – “il sangue risparmiato fa storia come il sangue versato”.

Nella seconda parte del convegno si darà voce a riflessioni e progetti che cercano di realizzare concrete proposte di pace per trasformare conflitti e affrontare problemi contemporanei.

Quest’anno il convegno annuale del Centro si collega al progetto Cento anni di pace, che prevede diverse iniziative – tra l’autunno 2018 e la primavera 2019 – tra cui l’allestimento di una mostra fotografica e di manifesti, che sarà inaugurata il 2 novembre 2018 presso il Centro Studi.

 

PROGRAMMA

Venerdì 5 ottobre, ore 21

Apertura del convegno

Vivere la nonviolenza: la Comunità dell’Arca di Lanza del Vasto

  • Margalida Reus, responsabile internazionale della Comunità, introdotta da Beppe Marasso, Arca Italia

Sabato 6 ottobre, ore 9,30-13

Saluti delle autorità

Introduce e coordina Enrico Peyretti, Centro Studi Sereno Regis

  • Ore 10,00 Giorgio Giannini, storico. Controstoria della prima guerra mondiale.
  • Ore 10,30 Anna Bravo, storica. Storie di sangue risparmiato

Ore 11 intervallo

  • Ore 11,15 Pietro Polito, direttore Centro Gobetti. Aldo Capitini: alle origini della nonviolenza italiana
  • Ore 11,45 Elena Camino, IRIS (Istituto ricerche interdisciplinari sulla sostenibilità). Ambientalismi: protezione, rivendicazione, reverenza

Ore 12,15 Confronto, riflessioni, domande


Sabato 6 ottobre, ore 14,30-18

Introduce e coordina Massimo Rubboli, storico

  • Ore 15,00 Paolo Candelari, MIR-Movimento Nonviolento. Proposte alternative alla difesa armata
  • Ore 15,20 Operazione Colomba, La proposta di pace dei profughi siriani
  • Ore 15,40 Maria Bonafede, pastora della Chiesa valdese di Torino. L’esperienza dei corridoi umanitari

Ore 16 Intervallo

  • Ore 16,15 Zaira Zafarana, IFOR. La Comunità di San Josè de Apartado in Colombia
  • Ore 16,45 don Renato Sacco, Pax Christi. Riconvertire l’industria bellica: la lotta alla RWM in Sardegna

Confronto e conclusioni

 

Dettagli

Inizio:
venerdì 5 ottobre
End:
sabato 6 ottobre
Prezzo:
Ingresso libero
Evento Category:

Organizzatore

Centro Studi Sereno Regis
Telefono:
+39011532824
Email:
[email protected]
Sito web:
serenoregis.org

Luogo

sala Poli
via Garibaldi, 13
Torino, 10122
+ Google Map:
Telefono:
+39011532824