Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

CONVEGNO | La PACE è ogni PASSO. Percorsi di fraternità per la convivenza e lo sviluppo sostenibile

venerdì 25 Ottobre - domenica 27 Ottobre

Pace è da sempre un termine fluido, difficile da precisare, tanto che spesso ci si limita a descriverla come l’assenza di guerra, definizione insufficiente da una prospettiva cristiana e interreligiosa. Il Convegno vuole guardare a quei fenomeni apparentemente lontani o dimenticati, ma che incidono fortemente sulla quotidianità delle nostre città, non solo per i riflessi dei fenomeni migratori, ma soprattutto in chiave culturale, sociale e ambientale. Il percorso si apre con un’analisi della situazione geopolitica attuale, seguita dalla presentazione di alcune esperienze e percorsi di pace possibile. Dopo una serata dedicata all’educazione alla pace e le visite guidate ai luoghi di Torino che esprimono il dialogo tra culture diverse, il Convegno si chiude con una riflessione sul principio di fraternità: la fraternità è infatti la via – laica e interreligiosa insieme – per la convivenza, la pace e lo sviluppo sostenibile e armonioso di popoli e persone.

Programma

VENERDÌ 25 OTTOBRE

Dalle 14.30 Accoglienza e iscrizioni

16.30-17.30 Apertura del Convegno. Benvenuto del Meic

  • Beppe Elia (presidente nazionale Meic)
  • Maria Bottiglieri (presidente Gruppo Meic di Torino)

Saluti dei promotori dell’iniziativa

  • Enrica Asselle (Associazione Guarino Guarini)
  • Matteo Massaia (Azione cattolica italiana di Torino)
  • Federico Vercellone (Centro culturale protestante)
  • Angela Dogliotti (Centro Studi Sereno Regis)
  • Rosina Chiurazzi (Migrantour Viaggisolidali)
  • Marta Margotti (MIC – Mondi in città onlus)
  • Valentino Castellani (Comitato Interfedi)
  • Giampiero Leo (Coordinamento Noi siamo con voi)
  • Giampietro Pettenon (Missioni Don Bosco)
  • Saluti istituzionali

17.30-19.00 La terza guerra mondiale a pezzi

Armi, povertà, nuove schiavitù: conflitti dimenticati
In dialogo con Paolo Beccegato, vicedirettore e responsabile area internazionale di Caritas Italiana

19.30 Cena

21.00-23.00 Un impegno sempre attuale: educare i giovani alla giustizia e alla pace
Luca Rolandi dialoga con Ernesto Olivero, fondatore del Sermig – Arsenale della Pace

SABATO 26 OTTOBRE

9.15-12.30 Nomi e vie della pace

  • Nonviolenza: una storia feconda e una prospettiva per l’oggi, Angela Dogliotti, presidente del Centro Studi Sereno Regis
  • L’altro nome della pace è co-sviluppo sostenibile: il ruolo delle diaspore nei progetti di cooperazione internazionale, Cleophas Adrien Dioma, coordinatore del Summit nazionale delle diaspore
  • I diritti umani e il diritto umanitario come via della pace: l’esperienza dei corridoi umanitari, Maria Bonafede, pastora della Chiesa valdese di Torino
  • Tutelare i beni culturali in tempo di guerra, Edoardo Greppi direttore del Master in Cultural property protection in crisis response – Università degli Studi di Torino

Modera Maria Bottiglieri, presidente Gruppo Meic di Torino

13.00 Pranzo

14.30-18.00 Pace quotidiana. Strade, mercati, musei, luoghi di culto: spazi che accolgono e che si lasciano accogliere

Agli ospiti provenienti dai diversi gruppi Meic e a tutti gli interessati sarà offerta una visita speciale: accompagnatori interculturali e volontari guideranno i visitatori a esplorare alcuni luoghi vivi della città. Saranno proposti quattro itinerari:

  1. Migrantour a Porta Palazzo e San Salvario con accompagnatori e accompagnatrici interculturali del progetto: mygrantour.org/torino/
  2. Visita al Museo Egizio, accompagnata dalle allieve del progetto Mic/Meic “Torino La mia città”: mondincitta.it
  3. Visita alle chiese di Torino legate alla Sindone e alla santità torinese con i volontari e le volontarie dell’Associazione Guarino Guarini: associazioneguarini.org
  4. Visita all’Arsenale della Pace, con i volontari e le volontarie del Sermig: sermig.org

19.30 Cena

21.00-23.00 Vedere, ascoltare e degustare la pace. Serata a tema

DOMENICA 27 OTTOBRE

9.15-12.30 Il principio di fraternità: una chiave di lettura per percorsi di pace (sessione organizzata con il Centro culturale protestante)

Il principio costituzionale di fraternità, Filippo Pizzolato, docente di Diritto pubblico Università di Padova

Frattura e ricomposizione: una lettura interconfessionale del principio di fraternità. Tavola rotonda con la partecipazione di rav Ariel Di Porto, Comunità ebraica di Torino; pastore Daniele Garrone, Facoltà teologica valdese; imam Yahya Pallavicini, Co.Re.Is. Italia

Modera Marta Margotti, Università di Torino

Presentazione del documento conclusivo del Convegno

13.00 Pranzo


COME PARTECIPARE

Sede del Convegno: Torino, Valdocco · Sala Sangalli Via Maria Ausiliatrice, 32

L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti. È possibile fermarsi a pranzo e cena o partecipare alle visite interculturali concorrendo alle spese con le seguenti quote (a persona):

  • Pasti e visite interculturali (escluso pernottamento): 75 €
  • Singolo pranzo: 15 €
  • Singola cena: 22 €
  • Singola visita interculturale: 6 €

Informazioni o richieste

Per riservare un posto al convegno o prenotare i singoli servizi, inviare una mail a [email protected] entro il 15 ottobre 2019.


Documentazione scaricabile in formato PDF

pdf Programma e locandina del convegno

pdf Presentazione degli itinerari culturali

pdf Scheda di iscrizione

pdf Lettera di invito del MEIC Torino

Dettagli

Inizio:
venerdì 25 Ottobre
Fine:
domenica 27 Ottobre
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , , , , , ,

Luogo

sala Sangalli – Valdocco
via Maria Ausiliatrice, 32
Torino, Italia
+ Google Maps