L’emeroteca è costituita da un fondo complessivo di circa 1.500 testate di periodici (di diversa consistenza).

Alcune sono di rilievo nazionale, altre espressione di piccole realtà e redatte in contesti minori.

Queste ultime rappresentano un importante patrimonio storico, che illustra il movimento dell’alternativa dagli anni Sessanta a oggi e fornisce, parallelamente ad alcune sezioni del nostro archivio, una significativa testimonianza della storia e della vitalità dei movimenti di base dell’area nonviolenta.


Archivio digitale riviste