Rakhine. Discorso di Daw Aung San Suu Kyi del 19 settembre 2017

Eccellenze e ospiti illustri, L’anno scorso, quando mi sono rivolta all’ Assemblea generale delle Nazioni Unite in qualità di rappresentante del neo-costituito governo del Myanmar, abbiamo riaffermato la nostra fede e fiducia negli scopi e nei principi della Carta delle Nazioni Unite. E’ in questa fiducia duratura nella capacità delle nazioni di unirsi per costruire … Continua

Cara Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace | Farhana Haque Rahman

Cara Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace, quando sei stata finalmente libera di andare a ritirare il tuo Premio Nobel per la Pace, hai parlato in modo eloquente del fine ultimo di un mondo in cui “ogni angolo sia un vero santuario, in cui gli abitanti abbiano la libertà e la capacità … Continua

India, così grande, così sconosciuta | Elena Camino

India, alle radici dell’industrializzazione selvaggia Torino, dicembre 2007. Viene in visita a Torino un’attivista indiana di nome Medha Paktar, già nota per la sue lotte a difesa di popolazioni minacciate di essere allontanate dai loro territori in seguito alla costruzione di una grande diga sul fiume Narmada. Nel corso della sua visita incontra sindacalisti, industriali, … Continua

Per un’indagine sui crimini di guerra in Yemen. L’appello a Paolo Gentiloni

Gentiloni all’ONU sostenga la proposta di una indagine internazionale indipendente sui crimini di guerra in Yemen. L’appello al Presidente del Consiglio di reti ed organizzazioni italiane fa seguito al terzo voto del Parlamento Europeo a favore di un embargo delle forniture di armi all’Arabia Saudita Mentre lo Yemen continua ad essere dilaniato da un conflitto armato … Continua

Il giornalismo di pace – Angela Dogliotti

Usando una espressione del noto ricercatore per la pace J. Gantung, si potrebbe definire il giornalismo di pace come  “un antidoto ai mali prodotti dal modo abituale di narrare i conflitti” (J.Galtung, 2002) , modo che legittima l’aumento della violenza fino alla sconfitta del “nemico”. Un passo esemplare del giornalista del Times, Will Howard Russell, … Continua

Andate e Ritorni | Marta Ròs Sanchez

Si dice che la vita sia un viaggio che inizia con la nascita e non si sa quando finirà. È la cosa più preziosa che abbiamo e quindi la proteggiamo, la stringiamo forte a noi come abbracciamo forte i nostri esseri più cari prima di intraprendere un viaggio, non importa quale sia la destinazione, né … Continua

L’offensiva nomina di papa Giovanni a patrono dell’esercito | Enrico Peyretti

Papa Giovanni è al di sopra di questa offesa che gli viene fatta. Speriamo che “protegga” i militari (che dovrebbero sapere cosa è la guerra) dalla mentalità militare. Papa Giovanni, grande maestro di pace, fu solo militare volontario, per un breve tempo giovanile, per sostituire il fratello, e non può essere reclutato a forza a … Continua

Giovanni XXIII patrono dell’esercito | Giancarla Codrignani

Per me è una bestemmia, ma forse bisognava provvedere prima Nel 2011 fu salutato così in s.ta Maria in Aracoeli dall’ordinario militare Vincenzo Pelvi in una messa in onore del Beato Giovanni XXIII e dalle istituzioni presenti perché era stato il Papa-soldato (perfino volontario per aver sostituito il fratello) nella prima guerra mondiale. Per la … Continua