TAV in Val di Susa, come prendere una decisione? | Alberto Guggino

Ormai da anni il progetto dell’alta velocità in Val di Susa è al centro di un acceso dibattito che vede favorevoli e contrari sfidarsi puntualmente e duramente per far prevalere la propria posizione sul TAV. Lo scontro oggi è più che mai acceso tra le istituzioni, che proprio in questi giorni discutono dell’analisi costi-benefici sulla … Continua

Tav, tutta una questione di metodo | Gerardo Marletto

Il dibattito sulla Torino-Lione è confuso e fuorviante. Non si tratta di essere a priori pro o contro nuovi tunnel ferroviari, ma di capire se e dove ha senso realizzare opere così rilevanti sotto il profilo economico e ambientale, facendo ordine tra obiettivi politici e valutazioni tecniche. Premetto che sono circa 25 anni che mi … Continua

La battaglia per il Venezuela | Tony Wood

Già solo in America Latina, la lunga e disastrosa serie d’interventi a guida US basta a causare allarme sui possibili esiti della crisi. Anche se Maduro viene estromesso dal potere, la battaglia per il Venezuela sta appena cominciando. Il 23 gennaio – anniversario di una rivolta che rovesciò la dittatura di Marcos Pérez Jiménez nel 1958 … Continua

L’arte come voce dei senza voce | Bill Berkowitz

  “Virgen Campesina”, dipinto da Malaquias Montoya nel 2001 L’arte di Malaquías Montoya espone gli spettatori a verità scomode. La donna sull’autobus diretta a casa dopo aver lavorato per una lunga giornata; la madre piegata sui campi a raccogliere cotone e poi di corsa a casa dai suoi figli, a preparare i loro pasti e … Continua

I media della ‘resistenza’ parteggiano con Trump per promuovere il colpo di stato in Venezuela | Alan MacLeod

Ci piace pensare di avere dei media avversari — che resistano, in particolare, a Donald Trump. I media ci hanno assicurato che avrebbero svolto il loro ruolo democratico cruciale nel chiedere rendiconti ad ogni occasione a questo pericoloso neo-presidente e comandante in capo; questo in assonanza col pubblico; nella scia della vittoria di Trump nel … Continua

Washington ha nominato un presidente per il Venezuela | Paul Craig Roberts

Dopo aver ascoltato dal 2016 il lamento delle ‘presstitute’ [= prostitute della stampa] americane, senza che venisse fornito un minimo straccio d’evidenza, sull’immischiarsi della Russia nelle elezioni US, si penserebbe che l’ultima cosa che farebbe Washington sia immischiarsi nelle elezioni di altri paesi. Purtroppo, non è così. Washington s’immischia di routine, ma adesso è andata … Continua

Via le mani dal Venezuela – Consiglio di Sicurezza ONU diviso: opposizione veemente alla violazione della sovranità del Venezuela | Carla Stea

Questa mattina [26 gen.] il ministro degli Esteri venezuelano Jorge Arreaza ha presentato una brillane difesa del governo del presidente Maduro, contro il tentativo di colpo di stato macchinato dagli Stati Uniti e I suoi agenti per procura in Europa e i paesi latin-americani di recente conduzione di destra: Perù, Brasile, Argentina, Colombia ed Ecuador.  … Continua