Un’ombra nera sulle nostre democrazie | Alessandro Ciquera

L’odio ha preso forma oggi in Nuova Zelanda, nella cittadina di Christchurch, è uscito dai social network, dalla propaganda di certa politica, dai manifesti appesi per le strade. Ha avuto gambe e mani, tramite quattro attentatori, tre uomini e una donna, di ispirazione suprematista e fascista e ha compiuto una strage all’interno delle moschee locali, … Continua

Il moscerino e l’elefante | Guido Viale

Come mai – si chiede qualcuno – un moscerino come il Tav Torino-Lione (“ma è solo un treno!” diceva Bersani) è diventato un elefante intorno a cui si giocano le sorti di Governo, sviluppo, benessere e buon nome della Nazione? Difficile capirlo da giornali e TV, tutte in mano all’Union sacrée SìTav tra Meloni, Salvini, Zingaretti e Berlusconi; più Confindustria, sindacati, bocconiani e madamine. Un’Unione sacra si fa per andare in guerra; e infatti, sul Tav Torino-Lione c’è una guerra dei 30 anni: dai ’90 a oggi.  Tre precisazioni: il Tav è un treno; così lo chiamano i valsusini, i loro amici e … Continua

Neoliberismo – l’ideologia alla base di tutti i nostri problemi | George Monbiot

Squagliamento finanziario, disastro ambientale e addirittura l’ascesa di Donald Trump – il neo-liberismo ci ha giocato una parte in tutto quanto. Perché la sinistra ha mancato di presentare una alternativa? Immaginiamo se la gente dell’Unione Sovietica non avesse mai sentito parlare di comunismo. L’ideologia che domina la nostra vita non ha nome, per i più … Continua

Memoria di Sandro Canestrini | Mao Valpiana

Alcune brevi note sull’intreccio della storia di Sandro Canestrini, con la storia della nonviolenza italiana. Sul finire degli anni ’60 si offre come avvocato difensore degli obiettori di coscienza allora detenuti nella carceri militari di Gaeta e di Peschiera. Non si limita all’assistenza legale. In qualche modo, quando può fa anche da tramite tra il … Continua

Domani. Un nuovo mondo in cammino | Recensione di Cinzia Picchioni

Cyril Dion, Domani. Un nuovo mondo in cammino, Lindau, Torino 2016, pp. 332, € 24,00 *«L’essere umano ha bisogno della natura? Sì. La natura ha bisogno dell’essere umano? No. Dovremmo fermarci a riflettere su questa ovvietà». Pierre Rabhi in C. Dion, Domani, Lindau, Torino 2016, p. 146   Il «nuovo mondo»             Qual è il … Continua

La violenza e Montaigne. Storia di un problema filosofico | Segnalazione redazionale

Federico Baglivo, La violenza e Montaigne. Storia di un problema filosofico, Mimesis, Milano 2018, pp. 430, € 34,00 L’opera di Michel de Montaigne (1533-1592) segna il germogliare della riflessione filosofica moderna sulla soggettività. Ma nei Saggi, scritti in un frangente tra i più cupi e violenti della storia europea, è anche possibile scorgere un percorso … Continua

Violenza, democrazia, repressione. Note sullo sgombero dell’Asilo occupato | Simone Berretta

“Riceviamo e pubblichiamo questo articolo che non necessariamente rispecchia pienamente il pensiero del Centro Studi Sereno Regis ma che riteniamo possa essere uno strumento per stimolare una riflessione sul tema trattato”. La democrazia, in quanto strumento di garanzia del pluralismo, dovrebbe atteggiarsi come presidio che tuteli da violenza e repressione; lo Stato democratico dovrebbe porsi … Continua