/nas/content/live/cssr/wp content/uploads/2015/12/enrico peyretti 640

Con Nanni Salio. Gandhi: «In mezzo alla morte persiste la vita» | Enrico Peyretti

Dalla morte di Nanni Salio, molti di noi sono stati spinti a riflettere sul nostro morire. Noi viviamo una piccola vita, e una vita grande. La piccola vita è questa individuale, molto limitata, fragile, Nanni diceva “impermanente”. Una vita tanto più piccola e misera se è un vivere egoista, tutto per noi, dalle prospettive piccine, … Continua

vhs33-kYHC-U43100161392815jRH-1224x916@Corriere-Web-Nazionale-593x443

I Film

I Film (Lo ripeto qui il titolo perché nel titolone grosso la sottolineatura non si vedrà di sicuro… ma Cinzia non lo sa… [ndr]) E perché l’articolo sottolineato e la maiuscola? Dopo l’ormai noto trasloco, sono ora nella casetta torinese, mooolto più piccola di quella in cui stavo prima. Quindi c’è bisogno di ridurre ulteriormente gli … Continua

galtung

Nel frattempo in giro per il mondo: problemi – rimedi | Johan Galtung

Jondal-Hardanger-Norway Diamo un’occhiata, e vediamo che cosa si può fare. [1]     Le Economie. La Borsa di New York (New York Stock Exchange, NYSE) sta crollando. La Cina consuma, ma con problemi. L’Occidente critica la Cina, e non se stessa. La verità è che ci si affida eccessivamente a un solo prodotto, petrolio / gas, colpendo … Continua

nanni salio

In morte di Nanni Salio

Gli amici e le amiche del Centro Studi Sereno Regis di Torino comunicano addolorati la perdita del loro Presidente, Nanni Salio, avvenuta nella tarda serata di ieri, lunedì 1 febbraio 2016. Per tanti anni è stato infaticabile sostenitore della nonviolenza espressa in tutte le sue forme: dalla riflessione teorica alle manifestazioni di protesta contro la … Continua

/nas/wp/www/cluster 1313/cssr/wp content/uploads/2015/05/padre alex zanotelli

ITALIA-LIBIA BASTA GUERRE! | Alex Zanotelli

Siamo alla vigilia di un’altra guerra contro la Libia, “a guida italiana” questa volta. Sembra ormai assodato che le forze speciali SAS sono già in Libia, per preparare l’arrivo di mille soldati britannici. L’operazione complessiva, capitanata dall’Italia, dovrebbe coinvolgere seimila soldati americani ed europei per bloccare i cinquemila soldati dell’Isis. Il tutto verrà sdoganato come … Continua

migranti_120212-md

Arrivi in aumento e la Regione Valle d’Aosta chiude gli sportelli migranti | Silvia Berruto 

  Intempestiva e inopportuna è la chiusura del servizio migranti di Aosta, avvenuto il 31 dicembre scorso. Alias, centro comunale immigrati extracomunitari, nasce nel 1991 per rispondere ai bisogni dei primi migranti giunti in Valle d’Aosta. Gestito da venticinque anni dalla cooperativa sociale La Sorgente, il servizio ha svolto il suo compito in sinergia con altre agenzie … Continua