I volti di Greta | Mao Valpiana

Il volto di Greta Thunberg è diventato un simbolo, riconosciuto a livello internazionale, che ha ispirato i Fridays for Future di tutto il mondo e lo sciopero globale per il clima del 15 marzo. Porta il suo messaggio a Stoccolma, Londra, Bruxelles, oggi anche a Roma, dal Papa. Non so chi ci sia dietro a … Continua

1919-2019. Rosa Luxemburg | Enrico Peyretti

In tema di ricorrenze centenarie, mi ha commosso il ricordo di Rosa Luxemburg, uccisa a freddo dalla polizia a Berlino il 15 gennaio 1919, fallito il tentativo di rivoluzione spartachista. Ho amato questa figura di donna e di lottatrice quando lessi i suoi scritti che Lelio Basso ci fece conoscere. Specialmente le sue lettere, e … Continua

Foibe e Giorno del Ricordo

Da poco si trova online un “Vademecum per il giorno del ricordo“, proposto dall’Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia, che si pone il seguente obiettivo: “Nella miriade di voci è difficile trovare informazioni rigorose e sintetiche, mentre abbondano semplificazioni e deformazioni interpretative. Il Vademecum vuole offrire un … Continua

Anno della Memoria | Cinzia Picchioni

Solo il 27 gennaio per ricordare? Non è che bisognerebbe istituire l’anno della memoria? Anzi, l’eternità della memoria? Me lo sto chiedendo da quando, giorni fa, ho visitato Auschwitz dall’alto. No no, non ho sorvolato la Polonia! Ho fatto pochi passi fino a Palazzo Lascaris, nel centro storico di Torino. Là, nell’androne, era allestito un … Continua

Memoria di Nanni | Enrico Peyretti

Nanni è morto troppo presto. Una delle ultime discussioni con lui, dopo la presentazione di un libro (non ricordo quale) fu sulla tesi che le religioni sono nate per paura della morte, per rimedio-opposizione-consolazione alla morte. Io lo contestavo dicendo che sono nate anche da un  sentimento positivo della grandezza che ci avvolge, ci genera, … Continua

La Shoah, un insegnamento duro a non confidare nella durezza

“La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti … Continua