La scuola può educare? Attualità e inattualità di “Lettera a una professoressa” | Claudio Ciancio

Premessa Lettera a una professoressa è stata insieme una grande testimonianza e una provocazione: ricordo ancora l’emozione, la sorpresa e la passione con cui la leggemmo allora. Oggi appare come un’esperienza molto particolare, molto definita nei suoi caratteri storici, geografici, sociali, come un’esperienza esemplare, non un modello che si possa generalizzare. Occorre seguirne lo spirito … Continua

Educazione e pace. Don Milani a 50 anni dalla morte | Angela Dogliotti

Si è concluso sabato 7 ottobre il ciclo di iniziative “Educazione e pace”, organizzato dal Centro Studi Sereno Regis, in collaborazione con la Fondazione Nocentini, il MIR-Movimento Nonviolento piemontese e il Convitto Nazionale Umberto I, nel cinquantesimo anniversario della morte di don Lorenzo Milani. Sono state giornate molto intense e ricche di testimonianze, di esperienze … Continua

Sarahah e il cyberbullismo 2.0 | Ferdinando De Blasio

La nuova app per messaggistica anonima Sarahah fa molto parlare di sé: soprattutto per gli utilizzi collaterali che cyberbulli e aspiranti tali potrebbero farne. Cos’è il cyberbullismo? Sai cos’è il cyberbullismo? Potremmo pensarlo come un bullismo 2.0. È quella forma di violenza psicologica che passa attraverso i canali digitali – da facebook, a snapchat, a instagram, … Continua

BeCOME VIRAL

Cerchiamo giovani attivisti per una campagna contro l’odio online! Il gruppo BeCOME VIRAL si occupa da tempo di studio e monitoraggio dell’hate speech, adesso è il momento di passare all’azione! Per ulteriori informazioni e/o per segnalare la tua disponibilità scrivici! ti risponderemo il più presto possibile! Siamo sette giovani tra i 20 e i 30 … Continua

Non aprire agli sconosciuti… la retorica dell’invasione | Fabio Poletto

Dopo mesi di monitoraggio delle principali ondate di odio e razzismo sul web, emerge una constatazione doverosa. Sempre più persone percepiscono il fenomeno delle migrazioni verso l’Europa e l’Italia come un pericolo, una minaccia o un’invasione, e tutte tendono a mettere in atto la stessa reazione: il rifiuto. Prescindendo dal contesto, dalle ragioni storiche, dalla … Continua