Io sto con Riace | Giovanna Marini

Giovanna Marini scrive al coro lettera bellissima x Riace. ha autorizzato a farla girare: Carissimi, vi scrivo per questo problema di Riace che mi tiene sveglia la notte per la rabbia e l’impotenza. Sappiamo tutti che è un paese modello, Riace;  grazie all’accoglienza, ora pieno di neonati e adulti che erano neonati quando sono sbarcati … Continua

Sono solo canzonette (?) | Cinzia Picchioni

  Sulla scia del famoso concept album (uffa! Sì, significa solo che è un disco che racconta una storia, e i brani sono collegati tra loro) di Edoardo Bennato (nel 1980!) e ormai diventato un modo di dire: Sono solo canzonette appunto, mi pongo e pongo a chi legge la domanda, a proposito dell’ultimo Festival … Continua

Torino si mobilita per la Siria

Giovedì 15 febbraio 2018, a partire dalle ore 19, si svolgerà, presso il circolo Hiroshima non amour, in via Bossoli 83 a Torino con ingresso a offerta libera, un aperitivo di raccolta fondi con prodotti tipici siriani e un concerto con diversi artisti della scena musicale torinese per sostenere la Proposta di Pace dei profughi siriani redatta … Continua

Musica in Giordania contro il linguaggio della violenza del regime e degli integralisti islamici | Eyad Mohammed Madhar, Noura Hourani e Tariq Adely

Sette sedie di legno illuminate da un unico faro affollano il palco al Maestro Restaurant a Amman, Giordania. È venerdì sera, e Alaa al-Hassoun, 34 anni, sale sul palco subito dopo le 22.00 con una vestaglia a strisce e una canotta multicolore, tenendo un rosario di metallo nero. Per la maggior parte della serata, il … Continua

Standing Rock: dalla grande Riserva Sioux le “prime Nazioni” propongono nuove (o antiche?) relazioni con la Terra | Elena Camino)

Negli Stati Uniti, nel Nord e Sud Dakota, c’è movimento, da qualche mese. I membri di numerose delle ‘Prime Nazioni’ del Nord America hanno organizzato delle manifestazioni di protesta contro la posa delle grandi tubazioni che dovrebbero portare il petrolio estratto dalle sabbie bituminose del Canada verso sud, ai consumatori USA e fino ai due … Continua

John Lennon, profeta dell’oggi – Mao Valpiana

Mai come quest’anno, trentacinquesimo anniversario (8 dicembre, 1980-2015), la morte violenta di John Lennon si riempie di significati e forti collegamenti con l’attualità. Armi. E’ stato ucciso con cinque colpi sparati da una Charter Arms calibro 38, acquistata liberamente alle Havaii, che nessun metal detector fermò quando il suo assassino volò a New York per … Continua

Concerto Gospel | The walking voices

venerdì 20 novembre 2015 | ore 21
Parrocchia Ss. Angeli Custodi | via San Quintino, 37 | Torino

Iniziativa di raccolta fondi a favore di ASSEFA