I vuoti di memoria della crescita economica | Guido Viale

Cambiamenti climatici. Non c’è alternativa tra l’ossessione della crescita e l’equivoco della decrescita? C’è, se si esce dalla gabbia dei valori economici scambiati sul mercato per assumere a criterio di riferimento una cosa elementare come la sicurezza. Non la «sicurezza» di Salvini, ma quella di un lavoro decente, un reddito, una casa. E soprattutto la … Continua

Pazzi ed economisti | John Scales Avery

 “Chiunque creda nella crescita indefinita in qualunque cosa di fisico, su un pianeta fisicamente finito, è o pazzo o un economista.”  —  Kenneth E. Boulding (1910-1993) Perché gli economisti sono drogati dalla crescita? Gli economisti (con alcune pregevoli eccezioni) si comportano da lungo tempo come de la crescita fosse sinonimo di salute economica. Se il … Continua

L’ENI rispetti i diritti dei popoli amazzonici! | A Sud

In Ecuador la tensione tra comunità indigene ed ENI sta continuando a salire. Nel 2010 il governo ha rinegoziato il contratto con ENI – Agip per lo sfruttamento petrolifero del Blocco 10 nella foresta amazzonica, senza applicare il diritto di consultazione previa, libera e informata dei popoli, delle comunità e delle nazionalità indigene. Tale diritto … Continua

Atomi per la pace: soluzione brillante o scelta fallimentare? | Elena Camino

Boom di centrali nucleari in Medio Oriente “Greggio, nucleare e guerre, l’Arabia saudita sceglie Putin”: questo tiolo, pubblicato sul quotidiano Il Manifesto del 5 ottobre 2017 a firma di Michele Giorgio, mi ha incuriosito. Dopo l’approvazione della messa al bando delle armi nucleari, e il conferimento del Premio Nobel per la Pace all’ Associazione ICAN … Continua

Campagna di disobbedienza civile di massa intralcia uno dei massimi inquinatori europei | Sarah Freeman-Woolpert

All’ultimo weekend d’agosto tende da circo rosse e gialle sono sorte sul paesaggio agrario renano della Germania dell’ovest, al convergere di oltre 6.000 attivisti per la giustizia climatica per una serie di giornate attive di protesta contro l’attività mineraria carboniera nella regione, comprensiva di una campagna di disobbedienza civile denominata Ende Gelände (Fine territorio, ossia … Continua

Il Regno Unito, il nucleare, e le connessioni nascoste | Elena Camino

La produzione di elettricità L’Inghilterra è una delle potenze nucleari mondiali. La World Nuclear Association fornisce informazioni dettagliate sul versante dell’uso civile dell’energia nucleare da parte del Regno Unito, che ha in funzione 15 reattori, i quali generano circa il 21% dell’elettricità. Quasi metà delle centrali tuttavia è ormai obsoleta, e la produzione dovrà dimezzarsi … Continua

Il nucleare civile… tra le pieghe del militare | Elena Camino

E gli atomi per la pace? Le recenti manifestazioni a favore del bando delle armi nucleari hanno dimostrato il crescente interesse della società civile ad agire per scongiurare la minaccia di una guerra atomica. Il 7 luglio a New York con 122 voti a favore, 1 astenuto e 1 contrario, è stata sancita e adottata … Continua

Era un giorno qualsiasi | Silvia Berruto intervista Lorenzo Guadagnucci

Era un giorno qualsiasi. Sant’Anna di Stazzema, la strage del ’44 e la ricerca della verità. Una storia lunga tre generazioni ”Le storie crediamo ci appartengono, appartengano a tutti. Sono storie che ci legano che ci collegano che ci uniscono proviamo a vederle … “ Massimiliano Filone, Sant’Anna di Stazzema, 12 agosto 2016 STORIE è la … Continua