A proposito di TAV… «ci penserà la termodinamica!» | Angela Dogliotti

Le iniziative legate alla manifestazione NO TAV dell’8 dicembre, in particolare la tavola rotonda alla GAM e la conferenza stampa presso il Centro Studi Sereno Regis hanno offerto contributi importanti per delineare una chiara alternativa alla attuale confusione politica e alle derive nazional-populiste e securitarie della destra. I contributi sono stati molto ricchi e  vorrei … Continua

Per una giustizia ambientale: ricerca e attivismo | Elena Camino

Una petizione che nasce nel cuore dell’Europa Come le altre persone iscritte alla mailing list dell’European Environmental Bureau (EEB) che ha sede a Brussels, Belgio) ho ricevuto nei giorni scorsi questa segnalazione, che mi sembra interessante da condividere. La traduco qui di seguito. Negli ultimi due mesi una petizione dall’ European Environmental Bureau (EEB), basata … Continua

TAV, NO GRAZIE

Dieci cittadine e cittadini torinesi del mondo accademico, del lavoro, della cultura e della scienza hanno promosso un appello in cui vengono individuate le priorità e le scelte che possono risollevare la città e il paese dal declino e dalla crisi. Il documento richiama le ragioni dell’opposizione al progetto TAV Torino-Lione e si conclude con … Continua

Militari di tutto il mondo in guerra con il clima | Marinella Correggia

«Il settore militare non solo inquina ma contamina, trasfigura, rade al suolo. Il destino della Terra e del mondo è nelle mani delle armi. Un concetto impressionante» (Barry Sanders, Green Zone. The environmental costs of militarism)      C’è chi la chiama carbon bootprint: impronta climatica degli scarponi militari. E’ l’impatto climalterante di energivori sistemi d’arma, … Continua

Un programma costruttivo a partire dal cibo | Giorgio Barazza

Il progetto costruttivo è uno dei 5 apprendimenti[1] che John Galtung[2] quando ha presentato la Giornata Internazionale della Nonviolenza (2 ottobre) all’Assemblea dell’ONU ha colto dal movimento di lotta nonviolenta di liberazione dell’India dal colonialismo inglese. Rendere visibile il futuro è l’apprendimento in questione. Quello che vi voglio raccontare è l’esperienza settennale [3] di 66 … Continua

Londra, oltre 6mila persone bloccano i ponti: “Il cambiamento climatico è una minaccia per l’umanità e il governo deve agire” | Valigia Blu

Migliaia di manifestanti sabato hanno occupato i ponti sul Tamigi per esprimere la loro preoccupazione sul cambiamento climatico. Una delle più importanti azioni pacifiche di disobbedienza civile in Gran Bretagna negli ultimi decenni, lo ha definito il Guardian. Ottantacinque persone sono state arrestate. Dalle 10 di ieri mattina i manifestanti, fra cui molte famiglie e … Continua