Commissione Interna. Ricordi di Mario Gheddo | Segnalazione redazionale

print

Fondazione Vera Nocentini, Renato Bresciani (a cura di), Commissione Interna. Ricordi di Mario Gheddo. Operaio e militante sindacale CISL, alla FIAT, dagli anni Cinquanta all’«autunno caldo», Effatà, Cantalupa 2019, pp. 133, € 12,00

Mario Gheddo, nato a Tronzano Vercellese, arriva a Torino specializzandosi come operaio qualificato. Matura nelle sue convinzioni di cristiano impegnato e sviluppa le sue scelte e il suo impegno sindacale in mezzo ai forti contrasti fra cristiani e comunisti, nel clima pesante e poco democratico della FIAT del tempo.

Il racconto appassionato dei tanti episodi sindacali e di fabbrica diventa quindi un affresco del lavoro di officina alla FIAT negli anni Cinquanta e Sessanta ed evidenzia i motivi per cui è cresciuta quella rabbia operaia e quella voglia di rivolta che si è poi espressa nelle lotte del 1969 e degli anni successivi.

Dal racconto emergono eventi e figure significative di quella memorabile stagione sindacale torinese.

La Commissione Interna, di cui Mario Gheddo è stato uno storico rappresentante per la CISL alla FIAT, è stata lo strumento principale di rappresentanza di operai e impiegati fino alla nascita, con l’«autunno caldo» del 1969, dei Delegati e dei Consigli di fabbrica.