L’ABC dell’Agricoltura Organica e Rigenerativa | Recensione di Beppe Marasso

print

Jairo Restrepo Rivera, L’ABC dell’Agricoltura Organica e Rigenerativa (a cura di Deafal1), Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 2018, pp. 186, € 26,00, grande formato, con fotografie b/n e disegni esplicativi. Il volume è stampato su carta Shiro Echo2.

Un poderoso testo tecnico dovuto al colombiano Jairo Restrepo Rivera che partendo dalle 3 lauree arriva a mettere in questione non solo e ovviamente l’agricoltura industriale, bensì le basi di pretesa conoscenza scientifica, poiché «Possiamo affermare che pur dedicandole studi e sperimentazione, del poco che rimane della microvita della terra è molto di più ciò che non conosciamo di ciò che conosciamo»..

Jairo Restrepo Rivera

Il testo è dedicato a coloro che tramite il proprio silenzio e arte si prendono cura della vita che sempre si riforma, preparando la terra per tornare a lei.

Lo scritto è corredato da molte semplici figure, poiché le applicazioni sono indicate secondo l’esposizione al sole o le fasi lunari, il ph del terreno ecc.

Una delle cose che i contadini ottengono quando imparano a preparare gli ammendanti3 o i biofertilizzanti è riscoprire la conoscenza e la saggezza che permettono loro di rendersi indipendenti dalle multinazionali, dai certificatori ecc.

C’è, pur non esplicitamente citata, una forte affinità con il pensiero gandhiano. Valga ad esempio il fertilizzante «Super Magro», un biofertilizzante che dagli inizi degli anni Ottanta ha rivoluzionato l’agricoltura in America Latina. La sua creazione si deve all’agricoltore Delvino Magro (da cui il nome del prodotto), che fa parte di Inquira Candirù Satyagraha, operante in Brasile, Colombia e Messico.

Il libro è anche un omaggio appassionato e competente a tutta la creatività e resistenza delle famiglie contadine, capaci di non lasciarsi togliere o farsi espellere dalla propria terra.

L’autore

Colombiano di origine, ma naturalizzato brasiliano, Jairo Restrepo Rivera, agronomo con tre dottorati (Ecologia e Risorse Naturali; Ingegneria per la sicurezza sul lavoro in agricoltura; Agroecologia), ha pubblicato più di 40 articoli, 16 libri e manuali sull’Agricoltura Organica,  su cui lavora da oltre 30 anni, in più di 20 Paesi, con oltre 400 Corsi nazionali e internazionali.

Note

1     Deafal (Delegazione Europea per l’Agricoltura Familiare di Asia, Africa e America Latina) è una ONG costituita nel 2000 che lavora alla tutela della biodiversità, alla promozione della sicurezza e sovranità aliimentare e allo sviluppo rurale, appoggiando i picoli produttori agricoli e i più deboli. In Italia Deafal promuove l’Agricoltura Organica e Rigenerativa tramite corsi di formazione ([email protected])

2     Shiro Echo di Favini rappresenta la punta di diamante delle carte riciclate per la stampa. Questa carta ecologica di alta qualità contiene 100% di fibre riciclate post-consumo ed è certificata FSC. La carta riciclata ed ecologica Shiro è disponibile in diverse gradazioni di colore dall’aspetto naturale e include un ampio assortimento di grammature adatte a coordinati aziendali completi, buste incluse. https://www.favini.com/gs/carte-grafiche/shiro/caratteristiche/

3   Quando occorra correggere sfasature del terreno, e in particolare il ph, si parla di «ammendanti»