Fascismo del terzo millennio | Giorgia Beccaria

Ieri, giovedì 10 gennaio 2019, il gruppo di giovani media-attivisti e attiviste del Centro Studi Sereno Regis “Become Viral” ha partecipato alla serata di presentazione del libro “Casa Pound Italia: fascisti del terzo millennio” di Elia Rosati, Mimesis edizioni. L’evento è stato organizzato dal Comitato popolare di San Salvario, Libreria Trebisonda e Manituana – Laboratorio culturale autogestito.

Elia Rosati, docente della facoltà di Scienze Politiche e dipartimento di Studi Storici di Milano, ha presentato durante la serata il suo lavoro di analisi e ricerca  sul movimento/partito Casa Pound  Italia, che affonda le sue radici storiche nel neofascismo degli ultimi venticinque anni.
Un lavoro che, partendo dall’analisi della storia dell’organizzazione delinea un quadro dettagliato del movimento/partito, delle sue origini, della sua strategia politica e linea comunicativa fino ad arrivare ai risultati delle elezioni politiche nazionali del 4 marzo 2018.
Come riporta l’autore nell’introduzione del libro:
Il libro si ferma ai risultati delle elezioni politiche nazionali del 4 marzo 2018 (comprese le votazioni per il governo delle regioni Lombardia e Lazio, in cui Casa Pound è stata molto impegnata), ma si è consapevolmente scelto di far pubblicare queste pagine a debita distanza dalle urne; proprio per non rendere questa analisi storico-politologica qualcosa che possa ulteriormente dare visibilità a un gruppo fascista e razzista che gode di un’attenzione mediatica eccessiva. (pag.17 di Casa Pound Italia, Elia Rosati, Mimesis Edizioni). 
Il libro contiene anche una parte di intervista a Giovanni Baldini, analista di dati e curatore dell’inchiesta La Galassia Nera per «Patria Indipendente» rivista dell’ ANPI, in cui viene mostrato il rapporto con i social networks del Movimento/Partito Casa Pound e l’investimento notevole che esso sta attuando nell’uso di modalità comunicative nelle piattaforme social online.
Un lavoro prezioso che ci aiuta a comprendere il funzionamento di un movimento/ partito che rappresenta a oggi non solo la più importante organizzazione neofascista italiana ma anche uno dei  bacini più attivi di militanza giovanile dell’estrema destra italiana con 7.000 iscritti e 100 sedi sparse in tutta italia.

Una replica a “Fascismo del terzo millennio | Giorgia Beccaria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *