Didattica e intercultura | Segnalazione redazionale

Donatello Santarone, Didattica e intercultura, Armando, Roma 2012, pp. 128, € 12,00

(dalla Quarta di copertina)

         La didattica interculturale rappresenta da molti anni, anche in virtù della presenza nel nostro sistema formativo di migliaia di allievi con cittadinanza non italiana, una nuova dimensione della didattica, che si aggiunge e si intreccia alle altre e diverse didattiche.

         Il presente volume nasce dalla necessità di definire la didattica interculturale quale forma di mediazione educativa tra la condizione socio-culturale dei soggetti che apprendono e la dimensione mondiale dei saperi, dell’economia, della politica, della società, della cultura. Individuare, di conseguenza, metodi, strumenti e contenuti di una prospettiva (…) che includa lo studio della storia del mondo e in essa, in modo particolare, la storia delle classi lavoratrici, dei popoli extraeuropei, dei migranti, delle donne, delle minoranze.

         Il volume presenta, inoltre, un’antologia di testi in relazione a possibili percorsi di didatica interculturale utilizzabili dai docenti e dagli studenti nella scuola, nell’università, nella formazione e nei corsi di aggiornamento sull’intercultura. Si tratta di un vero e proprio manuale di orientamento sui temi cruciali dell’educazione interculturale: emigrazione italiana, colonialismo e imperiallismo, l’Altro non occidentale, globalizzazione, razzismo e immigrazione.

L’autore

Professore associato di Didattica interculturale all’Università Roma Tre; coordinatore del Cesme (Centro studi sul marxismo e l’educazione), Santarone si occupa di studi interculturali, marximo, educazione (didattica interculturale della letteratura). Tra le sue molte pubblicazioni:  Educare diversamente (Armando 2006), Multiculturalismo (2001).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *