Guerra per sempre | Segnalazione redazionale

Dexter Filkins, Guerra per sempre, Bruno Mondadori, Milano 2009, pp. 374, € 25,00

Dal risguardo di copertina

            Dall’ascesa al potere dei Talebani, attraverso I’11 settembre, fino alle guerre in Afghanistan e Iraq, cui questo libro è dedicato: Dexter Filkins è stato ovunque, ha visto tutto, e tutto ha registrato, con occhi bene aperti, emozione controllata e penna lucidissima. Scritte a partire dalle note sul campo di un grande reporter, queste cronache di guerra raggiungono, come la critica ha subito rilevato, la statura di un classico. Perché, parlando di atrocità quotidiane in paesi attraversati dalla tragedia, catturano infine il sapore amaro, la strana insensatezza, il vuoto di comunicazione che appartengono a ogni guerra, per sempre.

«A oggi, il miglior reportage sulla guerra in Iraq», «Libération»

«Guerra per sempreè uno degli antidoti più efficaci che la scrittura abbia mai prodotto per contrastare ogni tentativo di rendee fascinosa la guerra», «The New York Times Book Review»

L’autore

Dexter Filkins ha seguito sul campo i conflitti in Afghanistan e in Iraq a partire dal 2002. Corrispondente del «New York Times», è stato finalista del Premio Pulitzer. Guerra per sempre, uscito in America nel 2008, è ora pubblicato anche in Francia, Spagna, Germania, Portogallo, Olanda, Svezia, Giappone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *