Costituito il coordinamento ICAN Italia

In una riunione svoltasi presso la Casa Internazionale delle Donne su iniziativa della WILPF Italia si è costituito il Coordinamento ICAN Italia con il documento riportato qui sotto. Il coordinamento si è dotato di una mlist di coordinamento e sta allestendo un sito web informativo che dia conto di tutte le iniziative italiane che puntano all’obbiettivo principale di ICAN in questo momento, far sì che il massimo numero di paesi firmino e ratifichino il trattato di Proibizione delle Armi Nucleari.


Costituito il coordinamento ICAN ItaliaFondazione del Coordinamento ICAN ItaliaIn data odierna, in presenza, delega o in collegamento virtuale dei membri sottoscritti, si è realizzato un Coordinamento delle Associazioni Aderenti a ICAN in Italia.

Scopo di tale coordinamento è quello di aumentare l’efficacia delle azioni di ICAN in Italia con particolare riferimento alla campagna affinché l’Italia firmi e ratifichi il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari.

Il coordinamento è aperto a tutte le associazioni nazionali ed internazionali membri di ICAN o la cui domanda sia in corso di valutazione. Il coordinamento intende anche valorizzare e includere tutti i comitati locali  aventi per scopo l’appoggio alla campagna ICAN e il disarmo nucleare.

Il coordinamento si dota di un sito web di carattere informativo che cercherà di dare conto di tutte le iniziative in corso e di quelle che il coordinamento riterrà opportuno adottare. Il coordinamento si scambia informazioni tramite una m-list.

Resta salva l’autonomia delle singole associazioni in iniziative direttamente organizzate e gestite.

Roma, 17 Giugno 2018, Casa Internazionale delle Donne

Firmano in ordine alfabetico per associazione di appartenenza

Membri attuali di ICAN

  • Michele Di Paolantonio, AIMPGN (IPPNW Italy)
  • Barbara Lagomarsino, Cormuse
  • Joachim Lau (IALANA)
  • Patrick Boylan, PeaceLink
  • Olivier Turquet. Pressenza
  • Antonia Sani, WILPF
  • Maria Miraglia , World Foundation for Peace

Altre associazioni aderenti

  • Angelo Baracca, Comitato Fermare la Guerra, Firenze
  • Alessandro Capuzzo, Comitato pace convivenza e solidarietà Danilo Dolci di Trieste
  • Francesco Lo Cascio, consulta del comune di Palermo per la pace, la Nonviolenza, i diritti umani e il disarmo;  MIR PALERMO aps
  • Alfonso Navarra, Disarmisti Esigenti
  • Oliviero Sorbini, Accademia Kronos
  • Giuseppe Farinella, Il Sole di Parigi
  • Laura Tussi, ANPI di Nova Milanese
  • Adriano Ciccioni, Città Verde Milano
  • Massimo Aliprandini, Lega Obiettori di Coscienza
  • Fabrizio Cracolici, Lega per il disarmo unilaterale

Fonte: Pressenza Italia
21.06.2018 – Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *