La Zia Chandra torna a Bricioland! | Alessandra L’Abate

Le Briciole di Solidarieta’ sono piccole azioni e sono possibili grazie alle donazioni che raccogliamo grazie a familiari e amici di Alessandra Bianca L’Abate (soprannominata Zia Chandra) che riceve WhatsApp al numero: +393454548730


Ciao, sono Alessandra, mi pare sia passata una infinità dall’ultima volta in cui sono stata presente e attiva in India in progetti per la promozione dell’artigianato tessile e del commercio equo, quando facevamo mercatini a giro per l’India assieme ad artigiani tessili.

Quando partecipavo ad alcune forme di sviluppo rurale per sostenere la crescita armonica dei bambini, offrendo loro opportunita’ di svolgere attivita’ collaterali quali l’arte, la musica, il nuoto, lo sport, la cura verso i cuccioli, la cura di alberi, fiori e piante, la cultura generale.

Quando accompagnavo gruppi di Turismo Responsabile atraverso la mia India per l’Associazione Ram. Quando ho promosso il Turismo creativo aprendo le case di 15 famiglie indiane all’ospitalita’.

Quando ho accolto giovani volontari a svolgere esperienze costruttive, pieni di entusiasmo.

Originaria di Firenze come molti di voi sanno, ho trascorso vari anni in India, dove ho dato vita all’Associazione Weavers Wheel, il cui scopo e’ quello di aiutare lo sviluppo dell’artigianato tessile equo, etico, ecologico…. e poi… cosa e’ successo?

Il mio e’ stato un allontanamento graduale e programmato che, nel 2014, mi ha visto rientrare in Italia con un biglietto di sola andata (dopo 12 anni in cui facevo andata e ritorno dall’India).

La mia scelta di questo temporaneo rientro fu’ dettata dal desiderio reciprocato, di godere della compagnia e presenza dei miei genitori e della vicinanza dei miei fratelli, sorella, cognate e nipotine.

Un ritorno in famiglia a 51 anni, che ho aprezzato molto perche’ mi ha fatto ri-conoscere i valori morali dei miei genitori, la tenacia di mio papa’ nella sua lotta per la pace e la Giustizia, l’allegria, la positivita’ e la fede profonda della mia mamma. Ho aprezzato vederli coppia unita ed amorevoli uno verso l’altro. Ho goduto delle loro coccole e compreso le crescenti e graduali difficolta’ motorie ed organizzative offrendo un valido aiuto allo svolgersi della quotidianeita’. Ho ritrovato le nipotine cresciute, vivaci, simpatiche ed astute.

Da parte mia, ho ritrovato il gusto della cura della casa, della cucina, della quotidianeita’ assieme a loro, della condivisione di sogni e progetti, dello scambio di opinioni a volte divergenti ma anche la gioia di viaggiare assieme, quasi sempre, per motivi sociali-politici.

Dal 2014 al 2017 abbiamo viaggiato in Sicilia, in Sardegna, in Piemonte, in Veneto, in Emilia, in Campania, in Lazio ed anche in India; spesso ospiti di vecchi amici di famiglia.

In questo fluire del quotidiano ho dedicato meno tempo agli amici e progetti di Bricioland in India e concentrato le mie energie principalmente verso il centro polivalente di Pasumalaithangal frequentato da 20 bambini fra i 4 ed i 17 anni.

Ed ecco giunto il 2018 che mi ha portata nuovamente in India, dove mi pare di essere risvegliata da un lungo sonno, stavolta con piu’ tempo per visitare uno ad uno i progetti, osservare i bambini divenuti adolescenti, le ragazze divenute madri, i referenti dei vari progetti locali che mi descrivono pro e contro delle loro attivita’.

Rompo il lungo silenzio proprio oggi, un giorno significativo per la memoria e per i programmi costruttivi tanto promulgati dal Mahatma Gandhi il quale – proprio il 30 Gennaio di sessanta anni fa’ (1948) attraverso’ la soglia verso la vita eterna.

Eccomi oggi a descrivervi le attivita’ che abbiamo realizzato e che desideriamo portare avanti. I contributi per le Briciole di solidarieta’ arrivano attraverso diverse modalita’ e due Associazioni:

Namaste Onore a Te onlus di Bologna, molto attiva in India del Sud (Kerala e Tamilnadu), ci fornisce il supporto amministrativo per il programma “Briciole Ricorrenti”.

Namaste Onore a te Onlus, Unicredit, IBAN: IT 23 H 02008 02461 000010572140

L’Associazione Antigóna di Bologna, attiva in varie parti del mondo, ci fornisce supporto nella programmazione e divulgazione delle attivita’ ed anche per la raccolta di donazioni per supporto agli studi di adolescenti ed altre emergenze ed imprevisti che chiamiamo “Briciole Extra”.

Associazione Antigóna, Banca Etica: IBAN: IT 47 Z 03599 01899 05018 85395 72

Abbiamo poi le “Briciole Family” che sono una sorta di Adozioni a distanza concordate fra famiglie (di sostenitori) e adolescenti Indiani e le loro famiglie. Principalmente sosteniamo gli studi e la formazione dei giovani aspirando assieme ad futuro migliore. Il denaro viene inviato direttamente dai sostenitori ai beneficiari ed Alessandra e’ garante.

Infine le “Briciole Special” che consistono nella distribuzione di doni a donne e bambini, di prodotti alimentari (biologici), di tessuti ecologici ed etici, e di abiti usati donati da bambini Italiani ed Indiani che vengono scambiati durante il nostro viaggio attraverso India.

COSA FACCIAMO E CHI CI SOSTIENE:

  • Briciole Ricorrenti

La cifra di cui necessitiamo nel 2018 equivale a circa 2000 euro. Abbiamo aperto i libretti di risparmio in banca e in posta e ci versiamo somme trimestrali per la durata di cinque anni a favore dei bambini del villaggio che si riuniscono tutti i pomeriggi dopo la scuola a fare i compiti e le attivita’. Il centro risponde anche a varie necessita’. Alcuni anziani soli vi trovano un pasto caldo serale, alcuni malati vi trovano supporto e competenza per poter rivolgersi a medici competenti, bambini invalidi, disabili orfani, maltrattati o poco curati, qui trovano una mano per entrare in strutture residenziali. Adolescenti alle soglie degli esami si trasferiscono al centro per concentrarsi negli studi e poter affrontare gli esami. Un giovane a cui manca una gamba sta trovando supporto per ottenere un arto artificiale. Una ragazzina alle soglie del matrimonio ha ricevuto in dono il pentolame per la sua nuova casa. Il centro dispone di un abbonamento ad alcuni canali televisivi interessanti (national geografic e altri); una libreria, materiale di cancelleria e giochi disponibili per tutti. Ad alcuni anziani malati e artigiani anziani e bisognosi passiamo una piccola pensione. Per alcuni ragazzini paghiamo le tasse scolastiche od i libri. Abbiamo un programma speciale di sterilizzazione delle cagne in un centro vicino per contenere il numero dei cuccioli destinati a divenire cani randagi. Un programma di piantare alberi, fiori, piante. I bambini svolgono ogni anno una gita e la prossima, fra pochi giorni sara’ in un parco naturale ed e’ resa possibile grazie alla donazione dell’Associazione Bambini Ancora di Milano.

  • Briciole extra

-Michel dalla Svezia sta coprendo i costi, per 2 anni, del master di Chandrasekar.

-Fabrizio, sostiene una parte dei costi, per 5 anni, degli studi di Aruna e Ramani.

-Lina e Danilo aiutano come possono, Gandhimadi, la sua scuola di danza e la sua famiglia.

-Duccio offre un supporto per la ricamatrice Kasturi, malformata dalla nascita.

-Livia ed i suoi amici hanno raccolto il denaro per l’emergenza pozzo causa siccita’ e salvato 250 alberi.

-Antigona ha aiutato gli studi di Kishore.

-Alessandra ha partecipato ai costi di un riparo per cani e gatti a Goa nel quale ieri e’ arrivata una gattina in fin di vita e speriamo sopravviva grazie alle amorevoli cure della signora Jaz.

  • Briciole family

Chiarastella ed i suoi parenti da anni sostengono gli studi dei quattro figli di due operatori sociali nostri amici. Ho visto i ragazzini, sono svegli ed intelligenti, qualcuno con limiti nella conoscenza della lingua inglese.

4) Briciole special

Gabriella, Isabella, Claudia, Alberto, hanno voluto donare i loro risparmi grazie ai quali ho potuto acquistare cibo e sarees per le donne e distribuire abiti usati e giocattoli ai bambini.


FESTA DI PONGAL

India: la festa è una carezza dell’anima

UNA MEMORABILE VISITA A VENEZIA

https://libertariam.blogspot.it/2018/01/una-memorabile-visita-avenezia.html

UN VIDEO A CURA DI MARIELLA FERRARI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *