Arcipelago jihad. Lo Stato islamico e il ritorno di al-Qaeda | Segnalazione redazionale


cop_arcipelago_jihad_bassa-685x1024Giuliano Battiston, Arcipelago jihad. Lo Stato islamico e il ritorno di al-Qaeda, Edizioni dell’asino, Roma 2016, pp. 188, € 12,00

Questo libro racconta una storia del jihad, quella oggi più rappresentativa. Inizia tra la Giordania e l’Afghanistan alla fine del secolo scorso, attraversa il Medio Oriente e arriva al cuore dell’Europa dei giorni nostri. Ruota intorno ad alcuni personaggi principali, incluso il sedicente califfo Abu Bakr al-Baghdadi e la vecchia guardia della leadership di al-Qaeda: Osama Bin Laden e il suo successore Ayman al-Zawahiri.

Si tratta di una storia contrassegnata dalla diffusione del salafismo jihadista, da un parricidio e da una sanguinosa contesa per l’egemonia del jihad in cui si combinano elementi ideologico dottrinali, interessi prosaici, scelte strategiche, pressioni esterne e rivalità personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *