Come una Nuvola. Impariamo da un gatto a vivere in armonia | Recensione di Loredana Arcidiacono


copDoju Dinajara Freire, Come una Nuvola. Impariamo da un gatto a vivere in armoniaDoju Dinajara Freire, Come una Nuvola. Impariamo da un gatto a vivere in armonia, illustrazioni a colori di Linda Mazzoni, Edizioni Frik and Book, pp. 52, € 12,00

Apprestandomi a scrivere una recensione al libro, per una circostanza fortunata, mi sono imbattuta nella scrittrice e, durante una intensissima e bellissima chiacchierata di cui ancora sento la risonanza, mi dice: «Il silenzio dovrebbe essere dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità».

E la mia recensione potrebbe anche chiudersi così, lasciando aleggiare nell’aria questa emozionante verità. Corro invece il rischio di incrinare questo soffio di poesia per provare a descrivere quella bellissima chiacchierata dove la scrittrice mi ha raccontato il perché di questo libro.

La storia ha inizio con il desiderio di alcune maestre elementari a cercare nuove possibilità per aiutare i bambini. Bambini che oggigiorno, sebbene intelligenti e velocissimi ad imparare, si dimostrano spesso fragili, agitati, aggressivi, sempre più incapaci di restare concentrati o di prestare attenzione. Noi adulti siamo riusciti a riunire tutte queste loro inevitabili e da noi indotte difficoltà, con una sigla: DSA. Disturbi Specifici dell’Apprendimento!

Non sono una insegnante ma a me viene spontaneo tradurla come «me ne lavo le mani».

Bimbi esageratamente stimolati, si ritrovano a crescere in condizioni difficili, sottoposti a forte pressione emotiva e sociale che non sono certo loro a creare e che naturalmente non hanno i mezzi per gestire. La risposta della società a tutto ciò è stata… una sigla: DSA.

Per fortuna, un gruppo di maestre elementari decide di aiutare bambini e ragazzi a superare questo, affidandosi all’esperienza della monaca buddhista Doju Dinajara Freire, persona meravigliosa che «da oltre trent’anni si occupa dei linguaggi artistici come espressioni creative che aiutano la ricerca interiore in beneficio della serenità e della salute degli individui». E la risposta dei bambini, e i benefici, sono stati immediati; «la cosa straordinaria è che i bambini queste cose le comprendono davvero bene» mi diceva Doju, con quella sua voce melodiosa, calma e la luce brillante sempre accesa nei suoi occhi (eh sì, forse si è capito. Me ne sono un pochino innamorata).

Tantissimo materiale importante è stato generato da questo lavoro, materiale che era un vero peccato non utilizzare. E così, molto spontaneamente viene alla luce questo delicatissimo libro, corredato di bellissime immagini dell’artista Linda Mazzoni. Protagonisti, un micino di nome Nuvola e il saggio Bosatsu. E le loro chiacchierate sul silenzio.

Cos’è? A cosa serve? Dove lo si trova?

Se volete saperlo, non vi resta che venire al Centro Studi Sereno Regis e prendere in prestito il libro o ancor meglio, fare come me che ho pensato di regalarlo a mio nipote (e alla sua mamma) per Pasqua. Con una dedica: a tutti i bambini. E a tutti coloro che vogliono diventare più responsabili nei loro confronti. Grazie Doju.


/nas/content/live/cssr/wp content/uploads/2016/05/Doju Dinajara Freire copia
/nas/content/live/cssr/wp content/uploads/2016/05/Doju Dinajara Freire copia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *