Preghiera e vita | Segnalazione redazionale


cop_Diego Maria Pancaldo, Preghiera e vitaDiego Maria Pancaldo, Preghiera e vita. La direzione spirituale come relazione di amicizia nel carteggio La Pira-Ramusani, Edizioni Polistampa, Firenze 2011, pp. 536, € 24,80

Dalla Premessa di Silvano Piovanelli

Giorgio La Pira è conosciuto come […] «professorino» nella «Assemblea costituente, come deputato alla Camera, come Sindaco di Firenze, come profeta della pace nel mondo, come audace pioniere dell’incontro dei popoli […]. Questo libro ci aiuta ad entrare di più nell’intimità della sua vita e scoprirlo come amico fedele e accompagnatore saggio nel campo dello spirito.

Dalla Quarta di copertina

Il carteggio Giorgio La Pira-Paola Ramusani è lo specchio fedele di questa passione di trascrivere in un cuore che si fa disponibile la forza esigente e la dolcezza infinita dell’amore di Dio: «Il Signore cerca avidamente anime che sappiano raccogliere in sé i preziosi canti, le immacolate armonie, le invisibili bellezze con cui Egli ha ornato per noi l’universo intero… Cara Paola, viva così: delicatamente appassionata di quell’unico Amore nel quale ogni valore ed ogni bene è racchiuso». Può nascere, allora, un’amicizia spirituale che sollecita a puntare lo sguardo verso Colui da cui essa scaturisce. […] La Pira si presenta come un maestro che consiglia, ma anche come un amico che confida le intime esperienze del proprio animo: «per grave che sia la bufera – siamo in guerra, nel 1943! – la calma e la pace sono i contrassegni permanenti della nostra vicinanza al Signore». Questa vicinanza nella preghiera e nell’amicizia illuminata dalla fede costituisce per La Pira un elemento fondamentale per affrontare le difficili situazioni della vita pubblica e le sue personali responsabilità di politico e sindaco della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *