Anglo-America, UE, Occidente: una prognosi | Johan Galtung


Cecil Rhodes
Cecil Rhodes

Grazie, cari studenti di Oxford, per il regalo di Natale, sfidare il culto di Cecil Rhodes – colonialista, classista, razzista. Era anche un cultore della supremazia ariana come Hitler ma nella variante anglosassone, contro quella tedesca (e sovente criticata in questi editoriali). La targa commemorativa è stata tolta. Può far seguito la statua. E magari anche la ‘borsa di studio Rhodes’, quale ‘certificato d’eccellenza?’

Molto unirà Cecil Rhodes a un altro razzista, Woodrow Wilson, nel processo di depurazione. Come per la supremazia economica occidentale. Nel 1980, i G7 – USA-Canada-UK-Germania-Francia-Italia-Giappone – avevano il 62% del Prodotto lordo mondiale, i BRICS il 15%. Nel 2015, solo 35 anni dopo, la quota G7 è dimezzata e quella BRICS raddoppiata, al 31%; nel 2020, si prevede una sicura posizione guida per i BRICS col 34% rispetto al 29% dei G7 (International Spectator). Occidente “superato nella competizione”.

Ma quanto succede è più profondo che la quota di PGL mondiale. O del fatto che gli USA collezionano sconfitte. O che l’egemonia politica USA è in calo, lasciando loro solo il potere culturale.

Tutto l’Occidente affannato per l’affaticamento, in parte come vittima del proprio successo, in parte per mancanza di solidarietà, l’asabiyyah di Ibn Khaldun? La caduta dell’Impero USA – E poi che cosa?, parte III, è la Caduta dell’Impero Romano, scritta nel 1976, facendo dei confronti su questi punti. Allora, qual è la nostra prognosi oggi, 40 anni dopo, su tale base?

L’Impero Romano si spaccò lungo fronti religiosi, cattolico/ortodosso, nel 395. La parte occidentale cadde nel 476, quella orientale durò fino al 1453. L’Impero Occidentale d’oggi ha anch’esso due parti spaccate lungo fronti religiosi, l’evangelismo (nazionale) USA) / il secolarismo (cristiano) UE. La cristianità ortodossa è stata sorretta dal “Cristo è risorto!”; quella romana nell’ovest impantanata nel sado-masochismo, peccato originale, e Satana. Come oggi negli USA. Ma il laicismo UE arranca è ancora attaccato all’idea di progresso, quasi irreversibile.

La teologia USA – Dio e Mercato – a spese della razionalità. E la razionalità UE – tecno-burocrazia – a spese della democrazia.

Contano le mentalità, le culture profonde. Tanto più quanto più profonde sono.

Una prognosi, se non si fa nulla di sostanziale da oltre 1600 anni:

  • ci sarà una spaccatura fra gli USA evangelici e l’UE laica, con una qualche lotta per una certa parte cattolica dell’UE dell’est;
  • gli USA resteranno aderenti al proprio evangelismo nazionale e al “libero mercato”, combattendo sempre altri Satana, anche con armi nucleari. Entro il 2020, da soli;
  • l’UE, con problemi tecnici anziché teologici, riconducibili alla razionalità anziché alla fede, cancellerà debiti, ugualizzerà economie sotto una forte BCE, o una valuta debole comune anziché unica, applicherà il suo mantra – democrazia-diritti umani – a se stessa; optando per una social-democrazia anziché l’austerità neoliberista ben prima del 2020.
  • l’Inghilterra applicherà il suo detto – “nessun amico permanente, nessun nemico permanente; interessi permanenti”; in bilico fra degli USA più deboli e un’UE più forte – che può perfino andar contro l’eccezionalismo UK – non uscirà dall’Unione nel 2017.
  • la parte occidentale dell’Impero Occidentale, come il Romano Occidentale, sarà autodistrutta da gente che guarda solo TV e sport senza partecipare, dalla disuguaglianza che esclude la vasta maggioranza, e dal suicidio. Meno USA, più stati; influsso massiccio dell’ America Latina per preparare il terreno.
  • la parte orientale dell’Impero Occidentale, come il suo predecessore Romano Orientale, avanzerà incespicando, avvantaggiata dal non essere più vittima della fede USA e da una belligeranza più rischiosa per l’UE che per gli USA; e durerà per quanto riuscirà a gestire equità-empatia-trauma-conflitto.
  • gli altri stati anglofoni, Canada-Australia-Nuova Zelanda, seguiranno il Regno Unito.
  • rapporti con Russia e Cina: una “Casa Europea” eurasiatica basata sulla cooperazione OSCE e sulla Fascia Economica della Via della Seta; a condizioni paritarie, perché funzioni.
  • rapporti con l’Africa: anch’essi possono essere su basi paritarie. L’UE deve imparare.

Qual è la prospettiva temporale per queste prognosi?

Potrebbe essere già il 2020, al più tardi il 2050.

E l’Europa non-UE? Entrerà a far parte dell’UE, salvo Svizzera-Liechtenstein, rapportandosi positivamente con gli stati USA a propria scelta.

E in quanto a Israele – teologico e razionale – si veda un prossimo editoriale.

Tornando a Cecil Rhodes. Si è detto molto recentemente sulle società segrete, sovente derubricate a “teorie cospiratorie” da chi non riflette sui “servizi segreti”. Che cosa pensano che stiano tramando?

Autore chiave: il professor Caroll Quigley (1910-1977) alla Georgetown University: The Anglo American Establishment, scritto nel 1949, pubblicato nel 1977 (scaricabile da internet: www.carrollquigley.net/pdf/the_angloamerican_establishment.pdf, NdT); e Tragedy and Hope [Tragedia e speranza] del 1966, tolto dalle librerie (ma scaricabile da internet: www.carrollquigley.net/pdf/Tragedy_and_Hope.pdf, NdT).

G. Docherty, J. Macgregor, “New World Order: The Founding Fathers” [Nuovo ordine mondiale: i padri fondatori] (wanttoknow.info/secret_societies) del 2013. Otto punti chiave:

  • Fondata nel 1891 da Cecil Rhodes e altri: The Society of the Elect [La società degli eletti], con il complemento esterno The Association of Helpers [L’associazione degli aiutanti] (fra essi: Balfour).
  • Idea chiave: unire il mondo da parte degli anglofoni in una struttura federale centrata sulla Gran Bretagna, governata da élite anglosassoni di Eton-Harrow, Oxford All Souls-Balliol, da “i migliori”, non da una democrazia. Per gli USA 100 Borse di studio Rhodes, per l’Impero Britannico: 60; con studio a Oxford.
  • Introdursi al vertice di entrambi i partiti [dell’assetto politico consuetudinario anglosassone, ndt] per dominare i sistemi bipartitici.
  • La casata di (Lord Nathan) Rothschild vi si associò; sullo sfondo.
  • Bersagli: Re e Presidenti, politici di punta, diplomatici di punta, banchieri di punta, “baroni” della stampa, università, e romanzieri per il pubblico; e militari al vertice per la “guerra da farsi per la propria missione civilizzatrice”; il Royal Institute of International Affairs, il Council on Foreign Relations.
  • Obiettivo: sconfiggere i boeri in Transvaal, campagna varata nel 1899: per l’oro e un SudAfrica Unito (britannico), usando campi di concentramento, costringendo alla morte per fame le mogli e 20.000 bambini dei combattenti a forza di razioni dimezzate.
  • Obiettivo: sconfiggere il concorrente, la Germania; “trattati col Giappone, Entente Cordiale con la Francia, convenzione segreta fra re Edward e lo zar”; promozione di Wilson e Poincaré a presidenti; operazione varata nel 1914 dall’Austria.
  • Nel 1910 programmazione della banca centrale Federal Reserve System, posseduta da banche private, col monopolio su denaro e crediti, i profitti condivisi con il governo USA, i deficit coperti dai contribuenti USA; varata nel 1913.

Sa di TV Reality. Gli USA reclamano il monopolio sulla “leadership” concedendo “un rapporto speciale” al Regno Unito. E la Paura dei Tedeschi divenne Paura dei Rossi, divenne Paura dei Cinesi, divenne Paura dell’Islam, divenne Paura della Russia. La paura del giorno divenne paranoia; di facile combinazione col narcisismo UK-USA.

Un caso del loro successo: la Norvegia. Dedita alla leadership UK-USA; una dopo l’altra. E alla politica estera segreta “al di sopra dei partiti”; con anglosassoni ai vertici sia del DNA (Laburista) sia della Höyre (Destra).

E la Norvegia non è sola in questo; per quanto può durare; vedi sopra.


28 dicembre 2015
Traduzione di Miky Lanza per il Centro Studi Sereno Regis
Titolo originale: Anglo-America, EU, the West: A Prognosis
https://www.transcend.org/tms/2015/12/anglo-america-eu-the-west-a-prognosis/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *