Cinema | Gente dei bagni | Cinetica

venerdì 11 dicembre 2015 – ore 21
sala Poli – Centro Studi Sereno Regis – via Garibaldi, 13 – Torino

/nas/content/live/cssr/wp content/uploads/2015/11/02 copia

GENTE DEI BAGNI di Stefania Bona e Francesca Scalisi (Italia 2015, 59?), saranno presenti le registe in sala.

Un edificio di mattoni rossi, con una grande scritta al neon: BAGNI. Sono gli ultimi bagni municipali di Torino, un microcosmo di storie che s’incrociano in uno degli aspetti più intimi della vita di ognuno: la pulizia del proprio corpo. Luogo di incontri tra categorie sociali un tempo molto distinte, luogo di scontri in cui la povertà può prendere la forma della rabbia. Luogo prezioso, perché accanto alla povertà si manifesta anche la condivisione e l’ascolto.

Per noi è un’esigenza rappresentare l’attualità e raccontare storie che ci sono vicine. La scoperta dell’ultimo bagno pubblico di Torino, città dove una di noi due risiede, ci ha subito portato a identificarlo come luogo privilegiato per descrivere un mondo spesso invisibile e scomodo ma sempre più diffuso, quello della povertà e della crisi. Era importante dare voce a questo particolare microcosmo, capace di riflettere il mondo esterno in un caleidoscopio di storie e di universi e di sovvertire gli stereotipi del mondo “al di fuori”, sostituendo il concetto di Stato con quello di comunità. In questa particolare dimensione dove culture diverse s’incontrano durante uno dei momenti più intimi e privati dell’uomo, la pulizia del proprio corpo, il lavarsi diviene metafora dell’atto del purificarsi dalle fatiche e dalle ingiustizie, permettendo alla “gente dei bagni” di riscoprirsi essere umani. (Stefania Bona e Francesca Scalisi)


CINETICA 2015/2016 | Seconda stagione

da Memorie a Mondovisioni – i documentari di Internazionale
dal 9 Novembre 2015 al 6 Maggio 2016
CineTeatro Baretti – Cecchi Point – Hub multiculturale
Centro Studi Sereno Regis Sala Gabriella Poli @Torino
Ingresso 3,50 Euro – ridotto 2,50 Euro

Dopo la fortunata esperienza della prima stagione di CINETICA – la rete delle sale indipendenti della città, lunedì 9 Novembre alle ore 21,00 presso la sala del CineTeatro Baretti si inaugurerà il programma 2015/2016 con la proiezione del film Memorie, in viaggio verso Auschwitz di Danilo Monte (2014, 76?) alla presenza dell’autore in sala; il film, presentato in anteprima all’ultimo Torino Film Festival, ha vinto il Premio Avanti al TFF 2014 e il Premio miglior film a Lo spiraglio – Film Festival della salute mentale Roma 2015, il film verrà replicato mercoledì 11 Novembre alle ore 21,00 al Cecchi Point – Hub Multiculturale. L’ingresso intero è di 3,50 Euro, ridotto 2,50 Euro (under 25, over 65 e Aiace).

CINETICA è un progetto nato con lo scopo di diffondere il cinema documentario di qualità, rendendolo sempre più vicino e a disposizione del pubblico cinematografico e della cittadinanza. Il CineTeatro Baretti, il Cecchi Point – Hub Multiculturale e la Sala Gabriella Poli del Centro Studi Sereno Regis, contesti culturali da tempo dedicati alla promozione del cinema indipendente, dall’anno scorso hanno unito le loro idee e forze per raggiungere le sinergie derivanti da una collaborazione sostenibile per una distribuzione diffusa del cinema del reale a Torino. 

Dalla rete CINETICA sono nate sinergie, condivisioni, collaborazioni che producono una rassegna di altissimo livello, ma non è tutto qui – dichiara Cristina Voghera dell’Associazione Baretti – si sono sviluppate relazioni importanti da cui derivano confronti che vanno oltre la programmazione e che arricchiscono profondamente ciascuna delle realtà coinvolte: questo è sicuramente il valore aggiunto non valutabile sulla base dei soli dati oggettivi raccolti, ma che viene vissuto e sentito quotidianamente. CINETICA al momento vede impegnate tre realtà, crediamo però che i risultati ad oggi conseguiti convincano altri attori del territorio ad unirsi, presto, al progetto.

Credo che la sfida di CINETICA di portare i documentari in sala sia molto coraggiosa e sono quindi orgoglioso di poterne inaugurare la programmazione per il secondo anno consecutivo. La proiezione dell’anno scorso di Ottopunti, il mio film precedente, è stata una scommessa: nessuno sapeva ancora come avrebbe reagito il pubblico alle proiezioni del film in 3 sale diverse nella stessa settimana, a Torino. La scommessa è stata certamente vinta e le sale sono sempre state piene. Quest’anno ritorno quindi ad inaugurare CINETICA con il mio ultimo film Memorie, in viaggio verso Auschwitz, un documentario che dopo aver girato nei principali festival italiani, vincendo diversi premi, inizia ora la distribuzione nelle sale italiane. Cinetica rappresenta quindi una possibilità di diffusione fondamentale per quei documentari indipendenti che, come il mio, attendono solo di essere visti per essere scoperti. Danilo Monte

Dopo il complesso percorso familiare e psicologico di Memorie il programma di CINETICA proseguirà nel mese di Dicembre con la proiezione di Gente dei bagni di Stefania Bona e Francesca Scalisi che ci racconterà un altro tipo di intimità attraverso la comunità che frequenta i bagni municipali di Via Bianzè a Torino. Nel 2016 inizierà la collaborazione tra CINETICA e Mondovisioni – i documentari proposti dalla rivista Internazionale attraverso la proiezione di cinque documentari in anteprima regionale che raccontano questioni e urgenze della nostra contemporaneità: a Gennaio si approfondiranno le difficili condizioni della stampa e del fare informazione libera in un paese come l’Iran grazie a We are journalists di Ahmad Jalali Farahani. A Febbraio voleremo in Sud America con Life is sacred di Andreas M. Dalsgaard per scoprire l’incredibile avventura sociale e politica di Antanas Mockus, candidato alle elezioni presidenziali in Colombia nel 2010. Nel mese di Marzo la proposta sarà dedicata al tema più attuale di questo contesto storico, ovvero il dramma dell’immigrazione dall’Nord Africa all’Europa raccontato da Cécile Allegra e Delphine Deloget in Voyage en Barbarie. Ad Aprile il nostro sguardo raggiungerà il confine tra il Messico e gli Stati Uniti, uno dei territori più simbolici del nostro presente, con il documentario Cartel Land di Matthew Heineman. CINETICA concluderà la sua seconda stagione a Maggio con (T)error di Lyric R. Cabral e David Felix Sutcliffe il primo documentario a seguire dall’interno una operazione anti-terrorismo dell’FBI negli Stati Uniti.

CINETICA è un progetto curato e condiviso da: Associazione BarettiAssociazione Museo Nazionale del CinemaAssociazione VideocommunityCentro Studi Sereno Regis con la collaborazione di CineAgenzia e Aiace Torino. Tutte le novità e gli aggiornamenti sulle attività di CINETICA si potranno leggere sull’Agenda del Cinema a Torino(www.agendacinematorino.it/), media partner del progetto insieme a CinemaItaliano.info(http://cinemaitaliano.info/). Nel corso della stagione verranno organizzate proiezioni speciali, mentre i film in programma sono a disposizione per proiezioni mattutine e pomeridiane per le scuole del territorio nelle sale di CINETICA, per prenotarsi scrivere a [email protected]m

Luoghi e contatti:
CineTeatro Baretti, Via Baretti 4, Torino – www.cineteatrobaretti.it
Cecchi Point – Hub Multiculturale, Via Cecchi 17/21, Torino – www.cecchipoint.it
Sala Gabriella Poli – Centro Studi Sereno Regis, Via Garibaldi 13, Torino – serenoregis.org

Tariffe:
Intero 3,50€ – Ridotto 2,50€ (under 25, over 65 e Aiace)

Per maggiori informazioni: [email protected]m – 347 56 46 645

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *