Peer to Peer 2.0


Hai partecipato con la tua scuola al progetto “Non Bull-ARTI di me 2.0” o ai laboratori artistici di danza, teatro, video making, fumetto e scrittura creativa svolti al Centro Studi Sereno Regis?

peer_ed copia
Se la risposta è no, non preoccuparti:

Puoi iniziare adesso!

Se hai dai 15 ai 19 anni (dalla prima alla quinta superiore)
Vuoi conoscere gente nuova? Allora sei nel posto giusto.
Oggi puoi essere una risorsa:
Puoi contribuire alla realizzazione di un canale youtube e di una web-radio
Puoi partecipare a teatro
Puoi realizzare dei laboratori nella tua scuola
In più in arrivo il corso di scrittura e sceneggiatura e Video Making

Quest’anno hai la possibilità di diventare un PEER EDUCATOR!
Non sai che cos’è?
Un Peer è un educatore tra pari!
Nella peer education, voi ragazzi diventate mediatori, sarete un punto fondamentale per i ragazzi che si rivolgeranno a voi per cercare informazioni, scambiare consigli, condividere paure ed esperienze, confrontarsi, rappresentando così una potenziale risorsa per superare problemi.
In più è un modo per farsi nuovi amici e sviluppare le proprie capacità, dando così un tuo contributo personale!

Tutti i venerdì pomeriggio, a partire dal 6 novembre puoi venire al centro, per studiare e per stare in compagnia e allo stesso tempo formarti come peer.

Formazione Tecnica Peer-Educator al “Centro Studi Sereno Regis”

– Venerdì 6 Novembre: Formatore: Angelica Rizzo Scaccia sul tema “Il bullismo, il conflitto e la violenza: quali forme e soluzioni” dalle ore 15.00 alle 18.00

– Lunedì 9 Novembre: Formatore: Michele Ferraud sul tema del “Cyberbullismo”
dalle ore 15.00 alle 18.00

-Venerdì 13 Novembre: Formatore: Maria Minniti sul tema “Giovani e nuovi media”
dalle ore 14.00 alle 18.00

– Sabato 14 Novembre Laboratori del Comune “La città del futuro” dalle ore 11.00 alle 13.00

– Venerdì 20 Novembre: Formatore: Karim Metref sul tema “Educare alla diversità; L’approccio interculturale alla violenza fra pari” dalle ore 15.00 alle 17.00

– Venerdì 27 Novembre: Formatore: Gianni D’elia sul tema del “Storytelling come strumento di ricerca” dalle ore 15.00 alle 18.00

– Venerdì 4 Dicembre: “Progettazione” dalle ore 15.00 alle 18.00

– Venerdì 18 Dicembre: “Progettazione” dalle ore 15.00 alle 18.00

Mentre, a partire dal 18 novembre inizierà “teatro dell’oppresso”, guidato da Simone Scapinello.
Quest’attività rende attivo il pubblico e serve ai gruppi di “spett-attori” per esplorare, mettere in scena, analizzare e trasformare la realta’ che voi stessi vivete, in altre parole cercheremo insieme delle soluzioni al conflitto.

Teatro dell’oppresso: Formatore: Simone Scapinello, sempre dalle ore 15.00 alle 17.00

– Mercoledì 18 Novembre
– Mercoledì 25 Novembre
– Mercoledì 2 Dicembre
– Mercoledì 9 Dicembre
– Mercoledì 16 Dicembre

Sceneggiatura e Video Making: COMING SOON!!

Ti aspettiamo al “Centro Studi Sereno Regis” in Via Garibaldi 13, Torino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *