Ritrovati i nastri del Seminario sulle tecniche della nonviolenza organizzato da Capitini a Perugia nel 1963 – Marco Labbate

Andrea Maori è uno di quegli archivisti che ritrova cose preziose perdute. Tutte le sue pubblicazioni (non ultima Dossier Aldo Capitini che raccoglie i documenti di questure, prefetture e ministero degli interni relativi al filosofo umbro, per provare il controllo a cui venne sottoposto) contengono una quantità di fonti inedite di valore.

cop_Andrea Maori e Giuseppe Moscati (a cura di), Dossier Aldo CapitiniL’ultimo dei reperti che Maori ha restituito alla luce ha un’importanza capitale per il pacifismo italiano.

Presso la sede del Movimento Nonviolento di Verona sono state infatti ritrovate le bobine di uno dei più importanti convegni sulla nonviolenza tenutosi in Italia, dal primo al dieci agosto 1963.

La scoperta merita di essere annunciata con rulli di tamburi per vari motivi. Innanzitutto al suo interno vi è l’unico audio, ad oggi disponibile, che contenga la voce del massimo riferimento della nonviolenza italiana, Aldo Capitini. In secondo luogo vi figurano gli interventi di protagonisti del mondo culturale e della spiritualità pacifista di allora quali il filosofo Guido Calogero, Danilo Dolci, il collaboratore di Bertand Russell Peter Cadogan, Franco Fornari, Pietro Pinna, Edmondo Marcucci, Luisa Schippa, Eugenia Bersotti, Aldo Putelli.

Inoltre l’elaborazione teorica e metodologica della nonviolenza presenta per la sua ampiezza un carattere fondante di tutti gli approfondimenti successivi. Infine il seminario fu una tappa fondamentale dello sviluppo del movimento nonviolento italiano. Alla fine di quel convegno sei partecipanti Pietro Stoppani, Daniele Lugli, Luisa Schippa, Agostino Sanfratello, Enzo Bellettato e Pietro Pinna, si trattennero ulteriormente soffermandosi sulla necessità di dare un seguito fattivo alla teoria nonviolenta trattata in quei giorni, ed elaborarono i due strumenti che avrebbero contrassegnato negli anni successivi la presenza del Movimento Nonviolento nella società civile: un periodico che ospitasse una meditazione stabile sulla nonviolenza, al quale fu dato il titolo di «Azione nonviolenta»; la costituzione di gruppi di azione nonviolenta (G.A.N.) capaci di attuare  iniziative nonviolente e di sensibilizzare la società civile sul riconoscimento dell’obiezione di coscienza.

La registrazione dei dieci giorni del seminario è già disponibile online sul sito di radioradicale.

http://www.radioradicale.it/soggetti/ALDO%20CAPITINI

Gli audio sono stati presentati in una trasmissione su Radio Radicale a cui hanno partecipato Andrea Maori, il presidente del Movimento Nonviolento, Mao Valpiana e uno dei protagonisti di allora, Daniele Lugli.

http://www.radioradicale.it/scheda/452746/presentazione-del-recupero-e-della-digitalizzazione-della-registrazione-audio-del

Venerdì 30 ottobre a Perugia presso la biblioteca di san Matteo degli Armeni, a partire dalle ore 16,00, si terrà il convegno “Nastri ritrovati” in cui verrà rievocato il seminario di allora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *