La guerra a casa – Segnalazione redazionale

cop_ Damiano Rizzi, La guerra a casaDamiano Rizzi, La guerra a casa, altreconomia, Milano 2014, pp. 144, € 14,00

dalla Quarta di copertina

In Italia si pensa che la guerra sia una cosa «normale»: Come è normale che […] ogni tre giorni una donna sia uccisa da un uomo, spesso il marito, il compagno, l’amante. […] Damiano [ci dice] con parole forti che questa normalità si chiama morte. Per chiedere di ribellarci, adesso. Perché l’indiffferenza uccide. Una storia purtroppo vera. Un racconto sussurrato a Tiziana, sorella di Damiano, protagonista silenziosa – e viva – di questo libro.

Con un intervento di Serena Dandini, autrice di Ferite a morte.

Con un contributo di Simona Lanzoni (vicepresidente della Fondazione Pangea Onlus) e di Vauro Senesi (che ha disegnato il logo dell’associazione Tiziana Vive).

L’autore

Damiano Rizzi (nato a Milano nel 1972) è laureato in Scienze Politiche e in Scienze Psicologiche; è fondatore di Soleterre, una ONG che intende occuparsi dei poveri della Terra nei luoghi dimenticati, le «terre sole» (www.soleterre.org). Nel 2013 ha fondato con altri l’associazone «Tiziana vive», contro la violenza su donne e bambini (www.tizianavive.org)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *