La terra dei fuochi. Il popolo campano ucciso dalle istituzioni. Incontro con Antonio Michele Moccia

sabato 24 gennaio 2015
ore 21.00, sala Poli

il Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino, in collaborazione con “Sistema Torino” e il “Centro Studi Sereno Regis” presenta il libro

cop_Terradeifuochi_Moccia“LA TERRA DEI FUOCHI. IL POPOLO CAMPANO UCCISO DALLE ISTITUZIONI” con l’autore ANTONIO MICHELE MOCCIA.
Si aprirà dibattito con l’autore MAURIZIO PAGLIASSOTTI, scrittore e giornalista.
Modera ENZO FERRARA.

Ingresso libero

La contaminazione dei terreni nell’area definita Terra dei fuochi ha origini antiche e, cosa ancor più grave, TUTTI HANNO SEMPRE SAPUTO. I terreni sono stati usati dalla camorra come discariche di rifiuti illegali così a lungo che sono diventati in sostanza inservibili. Il risultato di questo business criminale ora è pagato con la vita da migliaia di cittadini campani.
In Campania è costantemente violato l’art. 32 della Costituzione: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività. La tutela della salute comprende anche la tutela della salubrità dell’ambiente di vita e di lavoro. Si riconosce, in sostanza, che ogni essere umano ha il diritto di vivere in un ambiente salubre e idoneo ad assicurargli condizioni di effettivo benessere fisico e psichico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *