Le sorgenti del male – Segnalazione redazionale

cop-Le-sorgenti-del-male-Bauman-SquareZygmunt Bauman, Le sorgenti del male, Erickson, Trento 2013, pp. 120, euro 10,00
(dalla Quarta di copertina)
Uno dei più grandi pensatori viventi compie un decisivo passo avanti nell’identificazone del «male» ai giorni nostri. E lo fa con una ricognizione dalla tesi della «personalità autoritaria» (di Adorno) alla «banalità del male» di Hannah Arendt, per mostrare poi (anche tramite le opere di Littell e Anders) che la presa di distanza dagli esiti distruttivi contribuisce a erodere la nostra sensibilità già gravemente indebolita, malcerta, afona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *