Carovana italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia

23 novembre-6 dicembre 2014
Lampedusa- Confine Ventimiglia- Torino

Carovana italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia

Lampedusa – Pozzallo – Mineo – Catania – Gioia Tauro – Rosarno – Nardò – Caserta – Caivano – Scampia – Roma – Pisa – Firenze – Milano – Ventimiglia – Torino

In solidarietà con il Movimiento Migrante Mesoamericano organizzatore della 10a
Caravana de Madres Centroamericanas buscando a sus migrantes desaparecidos

20 noviembre -8 diciembre 2014
Honduras-El Salvador-Guatemala-México

Schermata 2014-09-23 alle 17.42.49

Usciamo dal chiuso degli incontri e dei contatti telefonici per muovere i primi passi con una iniziativa che stiamo realizzando in tanti e non senza qualche difficoltà.
Di certo partiremo e speriamo davvero di aprire così un luogo itinerante di confronto e discussione su un tema che pare davvero molto distante dal mainstream politico e televisivo. Ci ostiniamo a parlare di Messico perché siamo certi di parlare di noi. Del nostro paese, della crisi economica, della cosiddetta “invasione” da sud. In realtà questa volta toccheremo con mano quanto capita a pochi chilometri da casa nostra. Viaggeremo per due settimane, da Lampedusa a Torino, toccando i nervi scoperti del paese.
Ci muoveremo in contemporanea alla Caravana del Movimiento Migrante Mesoamericano che per il decimo anno consecutivo percorrerà la rotta dei migranti verso gli Stati Uniti. Cercheremo di raccontare quanto l’economia criminale incide sul tessuto sociale degli italiani e soprattutto dei nuovi italiani. I disperati che attraversano il Mediterraneo sono destinati ad aumentare e il nostro paese pare non avere alcun tipo di risposta per il lungo periodo. Ascolteremo la voce della solidarietà, della resistenza che anima gruppi in ogni più piccolo angolo della penisola. Con noi i protagonisti della lotta messicana a favore dei migranti, Padre Alejandro Solalinde, Hermana Leticia Gutierrez e le Madri del Movimiento Migrante Mesoamericano.

scarica l’appello
aderisci

Web: http://carovanemigranti.org
Facebook: https://www.facebook.com/carovanemigranti
Twitter: https://twitter.com/Cmigranti

Le prime di iniziative partono da Torino e si incrociano con iniziative già previste che ora si raccolgono sotto lo stesso tetto

Italia-Messico. Cammini che si incrociano
dal 29 settembre incontri e proiezioni aspettando
la Carovana italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia

Ingresso libero

Lunedì 29 settembre alle ore 20,15 presso la Sala 3 del Cinema Massimo (Via Verdi 18, Torino)
L’occasione per parlare di un’umanità in fuga verso nord, dei nuovi italiani, delle persone che incontriamo ogni giorno e che sono tra noi solamente per fuggire dai paesi dove sono nati, distrutti dalle guerre, saccheggiati dalla nostra fortunata parte di mondo.
Nel corso della serata verrà proiettato il film, La gabbia dorata di Diego Quemada-Diez (2013, 102′) che racconta la storia tre adolescenti alla ricerca del sogno americano e una testimonianza di resistenza nei campi di raccolta del nostro mezzogiorno. Yvan Sagnet (Coordinatore Regionale per l’immigrazione Flai Cgil Puglia) racconterà del primo sciopero di braccianti stranieri a Nardò in provincia di Lecce. Alla serata parteciperanno anche Gianni Sartorio (Presidente di International Help Onlus), Gianfranco Crua (Presidente di SUR) e Vittorio Sclaverani (Presidente dell’AMNC).

Giovedì 2 ottobre alle ore 21,00 presso la Cascina Roccafranca (Via Rubino 2, Torino)
La proiezione del film documentario Altra Europa (2011, 75′) di Rossella Schillaci alla presenza dell’autrice. Un lavoro che ci racconta di quando circa 300 rifugiati somali e sudanesi occuparono una vecchia clinica abbandonata nello storico quartiere operaio di Borgo San Paolo a Torino; la proiezione si inserisce nell’ambito del programma Autunno in Cascina Roccafranca.

Venerdì 3 ottobre alle ore 21,00 presso il Cecchi Point – Hub Multiculturale (Via Antonio Cecchi 17, Torino),
In occasione della prima Giornata della Memoria e dell’Accoglienza, per ricordare i 366 morti e i 20 dispersi lo scorso anno al largo di Lampedusa, la replica del film La gabbia dorata con testimonianze da Lampedusa e dal Messico.

Nel corso delle serate sarà possibile fare delle donazioni al progetto della Carovana italiana per i diritti dei migranti, per la dignità e la giustizia. A breve una proposta di crowdfunding sul sito di Produzioni dal basso

Il programma completo, con la scheda del film, gli autori e i promotori

Sabato 27 settembre alle ore 17, 30 presso l’Associazione Almaterra (Via Norberto Rosa 13/A)
incontro con
padre Mauro Verzeletti, Pastorale Migranti della Conferenza episcopale centroamericana

Un incontro inaspettato con una delle figure più significative della Chiesa centroamericana. In prima fila contro i mercanti di uomini e donne, instancabile costruttore di reti di accoglienze che attraversano l’America centrale dall’Honduras al Messico

L’incontro e promosso da International Help Onlus, con l’aiuto di SUR/Società Umane Resistenti, dell’ Associazione Solidarietà per il Guatemala Onlus e di RE.TE Ong

Dalle ore 20.00 International Help ci invita ad una cena all ’Enoteca Sergio di Corso Moncalieri 236 per finanziare la “Casa del migrante” a San Salvador (El Salvador)

Informazioni e prenotazioni al 3297395446

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *