Andiamo a «vedere» come sta il mondo

 

I primi freddi… (ma quali «primi» freddi? Qua non ci sono nemmeno i «secondi» freddi, anzi non c’è proprio l’inverno. A proposito: venite a sentire «lo stato del mondo», la presentazione del rapporto «The State of the World 2013»che Angelo Tartaglia presenterà giovedì 13 febbraio 2014, alle ore 18, nella sala Gandhi del Centro Studi Sereno Regis, in via Garibaldi 13 a Torino:

 

sow 2013 cop ita rit«Come sta il mondo? È ancora possibile la sostenibilità? Cerchiamo di rispondere a queste domande presentando “The State of the World 2013e parlando delle più interessanti iniziative ecologiche dei movimenti e della società civile statunitense»).

 

Ma tornando ai «primi» freddi… anche il lavoro, le ore davanti al computer,dormire poco e andare a letto tardi fanno stancare gli occhi, che si arrossano.

 

Per «coccolare» i nostri occhi (senza distruggere quelli dei conigli albini su cui vengono testati i colliri!!!), ed eliminare le occhiaie scure, basterà una goccia di olio essenziale su un dischetto di cotone bagnato, applicata sugli occhi chiusi: lavanda per rilassare, limone per rinfrescare, timo per le irritazioni, camomilla per eliminare un po’ il colore scuro delle occhiaie. Oppure applicare sugli occhi, come impacco, i filtri del tè, raffreddandoli con acqua fredda e strizzandoli. Anche le classiche fettine di cetriolo o di patata rinfrescano ed eliminano l’effetto stanchezza.

 



 

Una replica a “Andiamo a «vedere» come sta il mondo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *