Cristiani nel deserto .Recensione di Dario Cambiano

Giorgio Vecchio, Cristiani nel deserto, Editrice Monti, Saronno 2012, pp. 80, € 7,00

Il libro che presentiamo (dedicato alla figura di don Primo Mazzolari), curato da Giorgio Vecchio, è basato su una conferenza che Mazzolari, instancabile ricercatore di verità e giustizia, tenne per illustrare la vita del mistico francese Charles de Foucauld, a cui segue l’epistolario tra don Mazzolari e don Arturo Paoli.

Tre personalità che non fecero sconti alla propria vita, attraversando dolorosamente il proprio cammino, cercando di coniugare l’esperienza cattolica con il senso più radicale dell’insegnamento cristiano. L’amore verso i poveri, i diseredati, gli ultimi, deve risvegliare un clero che soprattutto don Mazzolari non riconosceva più aderente alla vera vita cristiana. In questo senso, l’intenzione di Mazzolari nel parlare di de Foucauld sta proprio nel tentativo di risvegliare le coscienze sopite: un’opera cui dedicherà l’intera sua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *