In viaggio… Nelle piccole crepe dei vissuti – Recensione di Nanni Salio

Gabriella Pansini, Domenico Potenz, In viaggio… Nelle piccole crepe dei vissuti. Per dare inizio a uno sviluppo partecipato delle comunità locali, L’altrapagina, Città di Castello (PG), pp. 215

Il mondo delle associazioni di volontariato e dei movimenti di base è quanto mai ricco e variegato e presenta una molteplicità di spunti e di esperienze di straordinaria ricchezza.

La prima parte del libro presenta gli aspetti teorici che stanno alla base di questa esperienza di “educazione alla pace e alla nonviolenza” nel contesto del “margine”, rivolta a coloro che vivono ai margini della società, con un approccio teorico profondo e impegnativo. E’ l’ “approccio alla complessità” declinato attraverso cinque principi generali: delle specificità locali ecoculturali; del limite; della nonviolenza intesa come trasformazione creativa dei conflitti; della precauzione per la riduzione del rischio; del consenso o della democrazia partecipata.

Un programma ambizioso che si è realizzato man mano, ma sempre in divenire, attraverso gli “avamposti del quotidiano” costruiti nei margini della società nei quali viene proposta una vasta gamma di “laboratori” per “aiutare a volare”.

La seconda parte del libro, “lungo i sentieri delle emozioni”, è una piccola guida all’educazione affettiva e relazionale nonviolenta per imparare tecniche di comunicazione verbale e non verbale nonviolente, attraverso la crescita delle capacità di ascolto profondo, di empatia, di consapevolezza, di controllo della rabbia, mediante tecniche e giochi presentati nell’appendice al volume.

Con le parole di Paulo Freire, di Achille Rossi e di tanti altri maestri, gli autori ci ricordano che quella dell’educatore è un’arte in cui bisogna essere consapevoli che “nessuno educa nessuno, e neppure se stesso: gli uomini si educano in comunione, attraverso la mediazione del mondo”. Ci si educa insieme, ascoltando la vita, “in viaggio…” (p.16).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *