Vacanze?

Perché sentiamo il bisogno di «vacanzare», di «vacare»? Cominciamo dalla parola: vacanza, dal latino vacare, cessare di fare qualcosa, essere libero da un impegno, riposarsi e anche, sempre dal latino, vacatio, (pronuncia: vakàzzio), vacazione, cioè vacanza, sospensione di qualche cosa, esenzione da qualche obbligo. Dunque la vacanza è qualcosa che sentiamo il bisogno di fare perché ciò che facciamo abitualmente ci sembra un obbligo, un impegno, e allora vogliamo liberarcene, almeno temporaneamente.

Ma esistono anche dei lavori che qualcuno fa volentieri, così volentieri da non sentire il bisogno di riposarsene. Io faccio uno di questi lavori, e non mi capita di avere voglia di «andare in vacanza» per allontanarmi dal lavoro. Preferisco pensare di aver bisogno di «vacare», nel senso di non avere impegni precisi né giorni organizzati, questo sì mi sembra «vacanza». Ma per «vacare» in quel senso non mi serve andare ai Caraibi, è sufficiente andare a pochi chilometri dalla città, magari a casa di (e quindi con) amici, magari vicino a un torrente, o in montagna, laddove il tempo scorre diverso, ed ecco che già «mi riposo».

E giacché questa è una «Pillola di semplicità volontaria», giacché la semplicità volontaria consiglia – prima di compiere qualsiasi azione – di porsi la «famosa» domanda: «Mi serve davvero?» e, in caso di risposta affermativa, l’altra «famosa» domanda: «Che impatto avrà questa mia scelta sul pianeta?», consiglio prima di tutto di cercare di non fare un lavoro che ci fa sentire «in gabbia» (col conseguente bisogno di «evadere»); poi, dovendo scegliere un posto dove «fare vacanza» cercarlo vicino, raggiungibile con un treno «semplice» (e non un T.A.V., per esempio!), magari non tanto conosciuto, magari dove, oltre al luogo, ci siano persone care con cui stare (rel-azione) in un modo più tranquillo del solito.

Niente di tutto questo? Volete per forza andare lontano sennò non vi sembra di «vacare» abbastanza? Allora almeno visitate i siti elencati qui sotto e cercate un modo più «leggero» di viaggiare, soggiornare, consumare, fotografare, acquistare, stare, vedere, conoscere.

www.vagabondo.net (viaggi fai da te)

www.eco-turismo.it (proposte, indirizzi, contatti in tutta Italia

www.ecoturismo-italia.it (associazione Ecoturismo)

www.ecoturismo.org, è il sito dell’International Ecotourism Society (TIES), organizzazione che promuove nel mondo i fondamenti del turismo ecologico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *